Samb-Tolentino a porte chiuse e 1500 euro di multa alla società

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Lo stemma della Samb (sambenedettesecalcio.it)
Lo stemma della Samb (sambenedettesecalcio.it)

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una domenica senza sport. Ci provano in tutti i modi a mettere il bastone fra le ruote alla Samb. Ora anche le porte chiuse. Ad annunciarlo un comunicato della lega dove si scrive, anche, che la società dovrà pagare una multa di 1500 euro.

La motivazione, che porterà il Riviera delle Palme a rimanere chiuso nella prossima sfida contro il Tolentino, appare alquanto chiara. A quanto si può leggere sembrerebbe che il giudice sportivo abbia voluto punire il comportamento dei supporter rossoblù tenuto in quel di Cagli dove un assistente sarebbe stato insultato ripetutamente.

Questo il comunicato integrale:
SAMBENEDETTESE CALCIO Euro 1.500, N. gare 1
Per aver i propri sostenitori, in campo avverso, insultato e minacciato un A.A. per tutto l’arco della gara, per aver uno di questi lanciato a gioco fermo nel terreno di gioco un pallone bucato senza colpiree per aver un esagitato attinto l’assistente con sputi che lo colpivano alla testa, alla schiena e alle gambe, costringendo l’arbitro a sospendere temporaneamente la gara che veniva poi ripresa e portata regolarmente a termine.
Si squalifica il campo di gioco con l’effettuazione della gara a porte chiuse della Soc. Sambenedettese Calcio per una gara, da scontare nel prossimo incontro interno in calendario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *