Fontane di acqua pubblica, una risorsa preziosa anche per l’ambiente

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

manifesto case dell'acqua (1)

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Due nuove fontane pubbliche di acqua naturale e gassata saranno a disposizione della collettività grazie all’impegno congiunto di Gruppo Gabrielli di Ascoli Piceno, Comune di San Benedetto del Tronto e Bacino imbrifero del Tronto al fine di offrire non solo un importante servizio ai cittadini ma anche valorizzare una vera e propria risorsa quale è l’acqua a km 0.
Posizionate nei pressi di Viale De Gasperi l’una e a Piazza Setti Carraro a Porto D’Ascoli l’altra, le fontane confermano l’importanza di una tendenza che sta assumendo sempre più i contorni di un fenomeno di costume: secondo lo studio contenuto nell’ultima pubblicazione del “Manuale dei Chioschi dell’Acqua” è emerso che in Italia sono cresciute le installazioni di fontane pubbliche: dalle 213 censite nel 2010, si è passati alle 817 di quest’anno. Tra le numerose regioni che hanno visto aumenti interessanti di queste strutture, si classificano anche le Marche che, nell’arco temporale analizzato (ovvero gli ultimi 3 anni), sono passate da 1 a 13 fontane pubbliche messe a disposizione della collettività.

“Questa iniziativa concretizza ancora una volta in maniera tangibile l’impegno del Gruppo Gabrielli per la tutela dell’ambiente e lo sviluppo sostenibile – ha detto Barbara Gabrielli, vicepresidente del Gruppo – in maniera coerente con quanto ci impegniamo a portare avanti con Eco Love, il progetto realizzato grazie al Gabrielli Lab che ospita i ricercatori dell’Università Politecnica delle Marche per sviluppare operazioni green declinabili nelle diverse aree aziendali a beneficio dell’ambiente.”

Inaugurazione sabato 7 dicembre 2013:
ore 11 – inaugurazione casa dell’acqua di viale De Gasperi (in adiacenza al parco “Wojtyla”)
ore 12 – inaugurazione casa dell’acqua di piazza Setti Carraro (Porto d’Ascoli)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *