Si è insediata la Consulta per la Disabilità

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

riunione consulta disabilità 010
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ieri, mercoledì 4 dicembre, in Auditorium Comunale si è insediata la Consulta comunale per la Disabilità, l’organismo istituito all’unanimità nel Consiglio Comunale del 30 maggio scorso, composto da rappresentanti dell’Amministrazione il Sindaco o un suo delegato, due consiglieri comunali uno per la minoranza e uno per la maggioranza e da soggetti attivi nel campo della disabilità.

Alla prima riunione erano presenti il sindaco Giovanni Gaspari, l’assessore alle Politiche Sociali Margherita Sorge, i consiglieri Palma Del Zompo e Domenico Pellei, il dirigente del settore servizi sociali Antonio Rosati, tre rappresentanti di 13 associazioni che hanno fatto richiesta di adesione (associazione Italiana Diversamente Abili – Aida “Ruote in movimento”, Associazione Sportiva Dilettantistica Cavalluccio Marino, UNITALSI di San Benedetto del Tronto, Associazione Sportiva Dilettantistica Sordapicena, Associazione italiana persone down – AIDP di San Benedetto del Tronto e Ascoli Piceno Onlus; Bianco Airone Pazienti Onlus, Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – U.I.C.I. Onlus di Ascoli Piceno e Fermo; associazione XMANO Onlus, associazione nazionale fra lavoratori mutilati e invalidi del lavoro – ANMIL Onlus, Ente Nazionale per la protezione e l’assistenza dei sordi – ENS di Ascoli Piceno, Comitato per il Progetto Handicap del Piceno – C.Ha.P.P.; associazione Anffas Onlus di Grottammare; associazione italiana sclerosi multipla onlus – AISM), dei sindacati CGIL, CISL pensionati e Uil pensionati, dell’Ordine degli Architetti Pianificatori e Paesaggisti della Provincia di Ascoli Piceno, della Lega Coop e di Confindustria Ascoli Piceno.

Durante l’incontro si è proceduto all’elezione del presidente Nazzareno Torquati dell’associazione AIDA “Ruote in movimento” e la nomina di due vice presidenti Jonni Perozzi dell’associazione AIDA “Ruote in movimento” e Ornella Vallesi dell’associazione “Bianco Airone Pazienti Onlus” e i membri del direttivo Gabriele Illuminati (ASD Sordapicena), Sergio Pezzuoli (AIDP Associazione italiana persone down), Giuliana Pelliccioni (U.I.C.I.), Milena Fabi Cannella (XMANO Onlus), Alessandro Malizia ENS), Franca Esposito (C.Ha.P.P.), Maria Lauri (Anffas Onlus), Clementina Trivellizzi (AISM Ass. Italiana Sclerosi Multipla Onlus), Teresa Cirillo (CGIL), Elisabetta Schiavone (Ordine Architetti). Tutte le cariche saranno ricoperte a titolo gratuito.

L’assessore Sorge, ricordando il percorso intrapreso dall’Amministrazione insieme ai soggetti che a vario titolo si occupano dei temi della disabilità, ha ricordato il ruolo dell’organismo: favorire relazioni e confronto tra le diverse esperienze impegnate nel superamento delle situazioni di disabilità, promuovere la diffusione di una cultura attiva dell’inclusione e del superamento della disabilità nel mondo del lavoro, nella scuola e nella società in generale, promuovere la realizzazione di progetti finalizzati all’eliminazione e al superamento delle barriere architettoniche e percettive, realizzare studi, ricerche e indagini e di ogni altra azione o attività utile al miglioramento della qualità della vita delle persone disabili e delle loro famiglie.

«Abbiamo voluto questo organismo – ha spiegato Sorge – per accrescere il livello di attenzione e sensibilità sui temi dell’accessibilità e sui problemi che una città può presentare per i diversamente abili e dune rendere la città più aperta ed accogliente, una città accessibile a 360°. Per far questo gli uffici comunali, sui progetti e azioni amministrative, si serviranno del parere consultivo della consulta».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *