FOTOGALLERY Vescovo Gestori per la Festa di Santa Barbara “Che sguardo la Fede!”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

DIOCESI – Alla presenza di autorità civili e militari si è tenuta alle ore 12.00 di mercoledì 4 dicembre presso la Cattedrale Madonna della Marina di San Benedetto del Tronto, la Solenne celebrazione presieduta dal nostro Vescovo Gervasio Gestori in onore di Santa Barbara protettrice di Architetti, Minatori, Moribondi e Vigili del Fuoco.

“Celebriamo la festa di Santa Barbara, patrona tra gli altri della nostra marineria” afferma Mons. Gestori durante l’omelia, esortando la Santa a proteggere la nostra Marina, affinché si trovi così sostenuta e guidata con sapienza e sicurezza, dando speranza nel futuro a tutti coloro che arrivano per cercare tranquillità e pace.
Nell’omelia si fa riferimento anche alle famiglie ,che devono essere protette nella vita, nella salute, nell’impegno lavorativo, negli affetti, nei valori da difendere, vivere e custodire. Valori come la fedeltà, la collaborazione, la solidarietà.
“C’è un valore che deve essere protetto custodito e difeso più di altri, è il valore della Fede – afferma Mons. Gestori – La fede è una risorsa formidabile, che meno la si comprende quando la si ha e quando non la si ha e la si confronta con i credenti ci si accorge di avere una marcia in meno, una forza in meno. La fede ti invita a fidarti di Dio. Chi crede sa di essere affidato ad un Padre buono ed onnipotente…Affidati a Dio!”

Comandante Sergio Lo Presti: “Ringrazio il prefetto, le amministrazioni e le autorità presenti.
Come sapete per noi marinai il 4 dicembre rappresenta una data molto particolare, ricorre la celebrazione di Santa Barbara, la nostra protettrice.
Noi marinai la invochiamo nei momenti più ardui, penso ai colleghi che hanno espletato in condizioni meteomarine molto complicate per salvare la vita dei naufraghi.
Noi garantiamo sempre e comunque il nostro servizio dell’attività marinara.
Oggi riceviamo in dono il quadro qui esposto dall’artista Gianfranco Fazzini che sarà custodito all’interno del comando non solo come icona ma anche come modello di vita.
Ringrazio il personale e i loro famigliari, inoltre ringrazio il Vescovo Gestori per la sua vicinanza e l’affetto che sempre  ci ha dimostrato”.

Il Vescovo Gestori alla fine della celebrazione ha benedetto il nuovo quadro di Santa Barbara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *