San Benedetto ricorda il bombardamento del Paese Alto

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

image
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In occasione dei 70 anni dal bombardamento aereo del Paese Alto avvenuto il 27 novembre 1943, il Circolo dei Sambenedettesi e la chiesa di San Benedetto Martire, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, hanno organizzato l’incontro “1943. Quel 27 novembre di 70 anni fa”.

Il 27 novembre un discreto numero di bombardieri, intenzionati a far saltare in aria delle batterie tedesche piazzate in prossimità dell’immediata collina di San Benedetto, effettuarono un violento bombardamento. Tutta l’area centrale e circostante il Paese Alto, ma anche le vie perpendicolari la statale 16 (Pizzi, Roma, Carducci), furono il bersaglio dei piloti alleati. Ingenti furono danni alle abitazioni, alle strade: ma soprattutto ci furono tanti feriti e ben venti morti.

Per non dimenticare quei fatti luttuosi, mercoledì 27 novembre, alle 17, presso l’Abbazia di San Benedetto Martire, al Paese Alto si celebrerà una Messa in memoria dei 20 sambenedettesi vittime della violenza della guerra: Achille Bruni, Regina Capecci, Maria Cinaglia, Giuseppina Consorti, Vincenza Cupido, Teresa Curzi, Domenico Di Nunzio, Nicola Mascitti, Giuseppe Mora, Guido Morelli, Luigi Morelli, Maria Sofia Napoletani, Nicola Paci, Lia Papetti, Lidia Papetti, Vincenzo Pasquali, Nicola Pignotti, Nicola Ricci, Emidio Silenzi, Annunziata Nicolina Trevisani.

A seguire, presso la sala parrocchiale in piazza Bice Piacentini, alla presenza dei autorità e storici locali, ci sarà un momento di riflessione con testimonianze, video e immagini dell’epoca. La cittadinanza è invitata a partecipare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *