Oggi si celebra la giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Violenza sulle donne

Di On the road

Quando si sente l’esigenza di dedicare una giornata a qualcosa, vuol dire che quel qualcosa non si può più far finta che non esista. Così per la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, istituita nel 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, che si celebra il 25 novembre.
Uno stillicidio quotidiano quello che riguarda le donne italiane che subiscono violenza per mano dei propri partner.
A fine ottobre erano già cento le vittime di femminicidio, parola ormai entrata nella vita di tutti noi. Nel nostro territorio finora sono stati molto rari i casi di donne uccise per mano del partner, ma il fenomeno comunque non va sottovalutato.
Per aiutare le donne vittime di violenza fisica e/o psicologica nel 2008 sono nati i Centri antiviolenza.

“Da quando è stato aperto, nel maggio 2009, al Centro antiviolenza della provincia di Fermo si sono rivolte 139 donne, la maggior parte delle quali tra i 35 e i 50 anni”, spiega Enrica Scarpetta, responsabile del Centro.
Di queste 139 donne, 106 sono italiane. Delle 33 straniere, che appartengono a 20 nazionalità diverse, circa la metà ha subito violenza da partner italiani.
“Sono dati che ci dovrebbero far riflettere – dice la responsabile del Centro – perché spesso dai mass media arrivano informazioni che legano la violenza a stereotipi di razza o di religione”.
“Il più delle volte – dice Enrica Scarpetta – una donna arriva da noi dopo aver subito violenze per anni. La vergogna, la paura di restare senza un sostentamento economico, la presenza di figli sopratutto se piccoli, il rifiuto famiglia di origine di riaccorglierle in casa sono tra le ragione che portano queste donne a sopportare per periodi così lunghi. Quello che noi possiamo fare, oltre ad ascoltarle, è offrire loro consulenze, assistenza legale e psicologica e servizi di accompagnamento, il tutto gratuitamente”.

Ricordiamo a tutti il centro anti violenza di San Benedetto del Tronto:
Centro Antiviolenza – presso Distretto Sanitario Asur 12, Via Romagna, 7 Telefono 800021314

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *