I nomi dei 48 delegati della nostra Diocesi che parteciperanno al secondo convegno Ecclesiale Marchigiano

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Vescovi Marche

REGIONE MARCHE – 2 ° Convegno Ecclesiale Marchigiano sarà un momento davvero importante e significativo non solo per la Chiesa ma per tutta la regione Marche. A vent’anni dal primo convegno, in un contesto cambiato a livello sociale, economico, culturale e anche religioso e ecclesiale, più di 700 persone provenienti dalle diocesi marchigiane converranno per leggere i segni dei tempi: ritrovarsi, incontrarsi e ripartire. Un convenire appunto come espressione del senso ecclesiale della nostra fede, comunitaria, un cammino già iniziato, da due anni di preparazione, che si presenta come grande opportunità per aprirsi, andare oltre le proprie chiesuole, rilanciare il cammino del futuro.

Anche i luoghi del convegno sono altamente significativi: l’apertura è ad Ancona il venerdi 22, nel capoluogo di regione e in un luogo pubblico quale è il Teatro delle Muse, è il segnale della comunità ecclesiale marchigiana che vuole parlare a tutta la comunità che vive in questo territorio, che si fa incontro “alzandosi e andando” verso tutti e nei luoghi dove vivono le persone. Essere presenti e testimoni in questo tempo in cui la crisi si fa sentire, le difficoltà economiche e sociali chiedono di essere ascoltate. Si partirà infatti con degli interventi riguardanti la situazione sociale e quindi pastorale e ecclesiale delle Marche, per conoscere e saper leggere questo tempo e questo paese, per interrogarsi su come cambia la società e come cambia la Chiesa, la trasmissione della fede che cambia pur non cambiando il contenuto di fede. I giorni di sabato e domenica saranno presso Loreto, il cuore spirituale della nostra regione, con momenti in plenaria al pala congressi e i lavori dei laboratori dislocati sul territorio.

Dalla diocesi saranno 48 i delegati, al convegno i 149 membri del Comitato preparatorio, quindi 430 delegati diocesani, anche dei rappresentanti delle Chiese Ecumeniche, e rappresentanti dell’ebraismo e dell’islam.
Tra loro 63 giovani dai 18 ai 25 anni e un’equidistribuzione tra donne e uomini, insieme a presbiteri e religiosi, una scelta voluta perché sia davvero presente tutta la realtà della Chiesa ed evitare che a tali eventi finiscano con il partecipare solo determinate categorie di una certa età.
Quindi un impegno di responsabilità per chi è stato chiamato a prendere parte al convegno, in particolare per i giovani che hanno il compito di portare la voce della loro generazione, di esserne protagonisti con tutti gli altri. I laboratori a cui si prenderà parte e che caratterizzano la giornata dei lavori di sabato sono trasversali, partecipati cioè dai delegati secondo competenze e interessi, né quindi per età o appartenenze.
Gli ambiti di riferimento sono quattro: dall’essere Chiesa in ascolto con i suoi sei laboratori per prendere consapevolezza del patrimonio di fede che abbiamo, alla Chiesa madre capace di generare alla fede con l’attenzione all’iniziazione cristiana, alla famiglia come sfida alla nuova evangelizzazione, al ruolo dei giovani, della catechesi. All’ambito della Chiesa Famiglia che si apre e accoglie il vissuto delle persone , perché sia una fede incarnata che incontra anche le difficoltà di oggi dell’uomo; il quarto ambito della Chiesa in missione attenta al territorio e aperta al mondo culturale con le trasformazioni in atto e le nuove frontiere da vivere: della crisi lavorativa, della pluralità culturale e religiosa, dei nuovi linguaggi.

La Chiesa diocesana è chiamata a pregare e ad accompagnare con la vicinanza spirituale i lavori del convegno. Inoltre sarà possibile a chi vuole partecipare alla celebrazione della S. Messa conclusiva domenica 24 nella basilica di Loreto con tutti i vescovi delle Marche.

MEMBRI DI DIRITTO
Don Luigino Scarponi
Don Luis Sandoval
Mons. Vincenzo Catani
Diac. Umberto Silenzi
Sig. Patrizia Bollettini
Sig. Monica Vallorani
Sig. Pierluigi Cosignani

DELEGATI  NOMINATI
8 UOMINI
1. De Santis Salvatore
2. Sbernini Marco
3.  Persiani Andrea
4.  Caporossi Luciano
5.  Marco Mori
6.  Stefano Ruggieri
7.  Giulio Grazioli
8.  Giuseppe Romani

8 DONNE
1. Tullia De Tullio
2. Luigina Zazzetta
3.  Monica Cancrini
4.  Giuseppina  Mozzoni
5.  Laura Curzi
6.  Anelide Luciani
7.  Mascia Moretti
8. Chiara Verdecchia

5 GIOVANI
1. Riccardo De Santis
2.  Simone Incicco
3.  Simone Caffarini
4.  Giorgio Consorti
5.  Diego Pasqualini

6 PRESBITERI  e DIACONI
1. mons. Romualdo Scarponi
2. don Ulderico Ceroni
3.  don Alfredo Rosati
4.  don Giovanni  Croci
5.  don Luca Rammella
6.  don Guido Coccia
7. diac. Piero Ciboddo

RELIGIOSI
P. Enrico Petrucci
P. Gabriele Di Nicolò

RELIGIOSE
1.suor Alfonsa Fusco
2. suor Janice Panolino
3. suor Isabella Lobo
4. suor Maria Rosalba Piotta
5. suor  Elizabeth Erazo

Il promo video sul Convegno Ecclesiale

scarica il programma: programmacem2013_4k

Proposte di preghiere  preghiere e elenco delegati

Articoli correlati: Le Marche in cammino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *