Arresto a San Benedetto per furto di un giaccone

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

carabinieri

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di questa Compagnia, coadiuvati dal un militare della Compagnia di Alba Adriatica, al termine dei dovuti accertamenti, hanno tratto in arresto per “rapina impropria” un cittadino rumeno, in Italia senza fissa dimora.
Nel pomeriggio di giovedì scorso, dopo aver rotto la placca antitaccheggio, aveva rubato un giaccone da uomo all’interno del negozio di abbigliamento sportivo “SPIZZI SPORT”, ubicato in via Pasubio.
Vistosi scoperto dalla commessa, al fine di guadagnarsi la via di fuga, la spintonava violentemente facendola cadere, quindi si dileguava a piedi per le vie circostanti.
Immediatamente si ponevano al suo inseguimento il titolare del negozio ed un Brigadiere dei Carabinieri in servizio presso la Compagnia di Alba Adriatica il quale, libero dal servizio, si trovava a transitare in zona e che si era accorto di quanto accaduto.
Il ragazzo veniva immediatamente rintracciato nelle vicinanze mentre cercava di far perdere le proprie tracce, quindi condotto in caserma con l’ausilio di un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile di questa Compagnia, ove veniva dichiarato in stato d’arresto per “rapina impropria”.
La refurtiva veniva restituita al proprietario.
L’arrestato, su disposizione della Procura della Repubblica del Tribunale di Ascoli Piceno, è stato trattenuto in camera di sicurezza di questo Comando in attesa dell’udienza direttissima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *