Tour operator mondiali fanno tappa a San Benedetto

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

image
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ha fatto tappa a San Benedetto del Tronto l’ultima giornata dell’educational tour “Discovery Marche” promosso e organizzato dal tour operator Ideatravel di Ascoli Piceno con il contributo della Regione Marche.

Hanno infatti raggiunto la Riviera delle Palme nella mattinata di lunedì 21 ottobre gli oltre 50 buyers provenienti da tutto il mondo che hanno aderito a questo progetto finalizzato alla promozione turistica di tutte le Marche. Il viaggio alla scoperta delle eccellenze regionali era iniziato sabato con le visite di Urbino e della riviera pesarese ed è proseguito poi domenica con Frasassi, Loreto, la riviera del Conero, Recanati e Macerata.

Tappa finale, appunto, San Benedetto. Ad accogliere gli operatori l’assessore Margherita Sorge che li ha incontrati durante il pranzo al ristorante La Croisette per portare loro il saluto a nome del Sindaco e di tutta l’Amministrazione comunale.

“Siamo particolarmente felice di potervi avere qui a San Benedetto – ha detto la Sorge – in modo che possiate constatare di persona la qualità della nostra offerta turistica e le bellezze di cui il nostro territorio è ricco. Spero che dopo questo breve ma intenso soggiorno, ciascuno di voi diventi ambasciatore nel mondo delle Marche, del Piceno, e della Riviera delle Palme”. Ma già al loro arrivo sul lungomare sambenedettese, tutti gli operatori si sono mostrati immediatamente soddisfatti e affascinati, complice anche uno spiraglio di sole che ha illuminato le ore centrali della giornata.

“La Riviera delle Palme è una tappa imprescindibile nella promozione turistica delle Marche – ha affermato Stefano De Angelis, direttore del gruppo Giocamondo si cui Ideatravel fa parte – non a caso le visite a San Benedetto e Urbino sono state espressamente richieste dagli stessi partecipanti”.

Precedentemente, in mattinata, i buyer erano stati impegnati in workshop tematici in varie strutture ricettive della Riviera, dividendosi a seconda delle preferenze precedentemente espresse, in modo da ottimizzare la visita e mostrar loro le varie tipologie di “turismi” presenti nel nostro territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *