CSI, sport e fede, presentata la proposta giovanile 2013/2014

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Csi

Di Antonio Benigni

GROTTAMMARE – Lunedì 21 ottobre presso la Parrocchia Madonna della Speranza, Valtesino di Grottammare, il CSI Centro Sportivo Italiano ha presentato la proposta dell’attività sportiva giovanile 2013/2014.

Il Csi affonda le sue radici “ecclesiali” nel lontano 1945, quando l’allora Papa Pio XII nel celebre discorso agli sportivi, riuniti nella solennità della Pentecoste ebbe a dire: “Che cosa è lo “sport” se non una delle forme della educazione del corpo? Ora questa educazione è in stretto rapporto con la morale. Come potrebbe la Chiesa disinteressarsene?”. Certamente il periodo e il contesto storico influiva notevolmente sulla vita dei cittadini. Ci troviamo nell’immediato dopo guerra, e fino ad allora l’unica attività fisica praticata era quella permessa e coordinata dal fascismo, avente un unico scopo “forgiare le giovani generazioni”, per cui non ha tutti veniva dato il permesso di praticare queste attività.
Ed il discorso del Pontefice risultò esser un battesimo dello sport, ovvero una “consacrazione” dell’importanza umana, culturale e sociale che lo sport porta in sé. Un riconoscimento che superava di un solo balzo la visione retorica e propagandistica dello sport fascista e contestava lo snobismo con cui la cultura laica guardava allo sport quale fenomeno non degno di attenzione. Il Magistero della Chiesa sullo sport, proseguito dai successori di Pio XII, ha costituito e costituisce per il Csi il punto cardinale di orientamento su cui costruire la propria missione, la propria visione di una pratica sportiva di promozione umana e sociale, ispirata dai valori cristiani, e della sua validità come strumento pastorale e mezzo di evangelizzazione.
Un lungo percorso che continua oggi in una azione di sensibilizzazione sulla grande opportunità che lo sport rappresenta nelle attività proposte in Parrocchia.
Su queste linee guida sono state presentate le proposte sportive per la stagione 2013/2014, che avvieranno, in questa prima fase (ottobre –dicembre), una serie di incontri con i referenti delle Parrocchie partecipanti, al fine di avviare nei prossimi mesi dei circuiti sportivi per i bambini e ragazzi per le fasce di età Under 8 – Under 10 – Under 12 – Under 14 – Under 16 e Under 18, tutti circuiti sportivi in collegamento a livello Regionale e Nazionale con altre realtà che vivono le stesse esperienze parrocchiali di sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *