VIDEO Pizzaballa “La Siria non deve essere dimenticata”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

“La Siria è in una situazione drammatica e non deve essere dimenticata”: nuovo accorato appello di padre Pierbattista Pizzaballa che parla di oltre centomila morti, decine e decine di migliaia di feriti e milioni tra profughi e sfollati. “Il Nord della Siria – afferma il custode di Terra Santa – è quasi totalmente in mano ai ribelli, l’Ovest ai governativi, il Centro Sud è nel caos totale a macchia di leopardo. La popolazione civile – aggiunge – vive in condizioni drammatiche, soprattutto i più vulnerabili tra i quali vanno considerati anche i cristiani”. Padre Pizzaballa, a riguardo, denuncia le violenze che la minoranza cristiana sta subendo: “Le comunità cristiane che vivono nel Nord vengono inesorabilmente cacciate soprattutto da quelle zone dove le frange fondamentaliste islamiche creano degli emirati. È importante, dunque, aiutare la popolazione attraverso coloro che sul territorio, come i francescani e non solo, si prodigano nel sostegno cercando di procurare cibo, vestiti, medicine, gasolio per riscaldamento ed elettricità”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *