Il consistente intervento sulla piscina comunale di San Benedetto

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

conferenza piscina

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il consistente intervento che ha interessato il complesso della piscina comunale, pur non presentando un evidente impatto estetico sull’immobile ha di fatto rivisitato integralmente le principali strutture ed impianti che rappresentano il fulcro dell’attività natatoria per un costo di € 515.000,00

L’intervento intrapreso infatti ha riguardato l’adeguamento igienico-sanitario e in materia di prevenzione della piscina.

L’adeguamento igienico-sanitario ed alle norme sulla prevenzione incendi
1) ha interessato tutti gli spogliatoi e bagni del piano terra, con integrale rifacimento degli stessi: pavimenti, rivestimenti, impianti, ecc.
2) Sono stati realizzati inoltre, sempre al piano terra, spogliatoi e bagni accessibili agli utenti della piscina con ridotta capacità motoria.
3) In prossimità dell’ingresso principale è stato realizzato un bagno accessibile a persone con ridotta capacità motoria destinato al pubblico
4) È stato realizzato il blocco pronto-soccorso attraverso la creazione di nuovi locali accorpati all’impianto dal lato di via Sgambati; i nuovi locali sono dotati dell’attrezzatura necessaria per prestare il primo soccorso in caso di incidente
5) Al piano primo sono stati realizzati nuovi spogliatoi e bagni per il personale
6) Sempre al piano primo, in adiacenza all’elevatore, è stata realizzata una uscita di sicurezza utilizzabile anche da portatori di handicap, uscita che consente l’esodo verso un luogo sicuro all’aperto, il terrazzo delle gradinate esterne, dal quale con una nuova scala metallica di può ritornare nel cortile esterno della piscina
7) Al piano vasca è stato realizzato l’impianto di sanificazione e l’abbassamento dello sfioro dell’acqua della piscina dei piccoli necessario per abbassare il livello a quello richiesto dalla ASUR
8) È stata realizzata una nuova scala di accesso al piano primo in acciaio, delle dimensioni richieste dalla ASUR

Impianti
1) è stato adeguato l’impianto riguardante il sistema di illuminazione di emergenza
2) è stato realizzato l’impianto di allarme antincendio
3) è stato realizzato il nuovo impianto di rinnovo aria nei locali spogliatoi che consente di rispettare le attuali specifiche norme che attengono gli impianti natatori coperti
4) è stato realizzato l’impianto fisso di estinzione antincendio con l’istallazione di un gruppo di pressurizzazione dotato di serbatoi idrici che è stato collocato esternamente all’impianto lungo la via Sgambati
5) è stato integralmente adeguato l’impianto elettrico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *