Cabaret Amoremio non è un concorso da sfigati, la replica a Telese

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Lido degli Aranci

Al minuto numero 6 l’esibizione di Fabio De Luigi a Cabaret Amore Mio nell’anno in cui partecipò anche la Littizzetto.

GROTTAMMARE – Sicuramente Luca Telese non conosce “Cabert Amore Mio” di Grottammare.

Verrebbe da pensare questo quando nell’ultima puntata in onda lunedì 14 ottobre, il conduttore di Matrix definisce il concorso umoristico di Grottammare come da sfigati.

Ecco il dialogo: clicca qui per vedere il video originale al minuto 22.05

Fabio De Luigi: Il primo incontro “è stato nel 1992 nel concorso per nuovi comici emergenti a Grottammare”.
Luca Telese “una cosa proprio sfigatissima”
Luciana Littizzetto: “no non dire così”
Luca Telese “non per Grottammare ma per i nuovi comici emergenti”
Fabio De Luigi: “per anni ho provato i concorsi per i nuovi comici emergenti e per poco diventavo un comico sommerso”
Luciana Littizzetto: “non abbiamo vinto ne io ne te”
Fabio De Luigi: “Si mi sembra di aver vinto un piatto nero che conservo ancora a casa e i miei se ne vantano”

Dal Lido degli aranci “Era il 1992. Vinse Antonio Rezza, secondo Fabio Del Luigi, terza Marisa Militello.
Fabio De Luigi vinse il premio della critica.
Premio arancia d’oro a Totò alla memoria, ritirato dalla figlia Liliana De Curtis.
Per la sezione Humor Art facemmo il libro “San Totò ” con disegni dei più grandi fumettisti italiani, raffiguranti Totò Santo.
Grazie a Vincenzo Mollica, avemmo pure un servizio al TG1 della sera.
Dal concorso di Grottammare sono usciti durante gli anni: Max Giusti, Luciana Littizzetto Aldo Giovanni e Giacomo, Antonella Costa, Carmine Faraco. Antonio Giuliani, Cacioppo, Gabriele Cirilli, Franco Neri, Ficarra e Picone e molti altri. Non ci sembra proprio un concorso da sfigati!”

Concludiamo con una battuta venutaci da uno degli associati del Lido degli Aranci: le critiche TELESEi proprio cercate ahahah”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *