Taccheggio e motorini rubati, la lunga giornata dei Carabinieri

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

carabinieri

SAN BENEDETTO DEL TRONTO –  Il 10 ottobre 2013 i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di San Benedetto del Tronto hanno sorpreso in flagranza di rato una donna. La trentatreenne era intenta a sottrarre articoli di profumeria presso un negozio del centro cittadino. L’intento della donna era quello di riuscire a farla franca asportando la targhetta anti taccheggio. Ma i militari dell’arma prontamente intervenuti l’hanno sorpresa denunciandola alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ascoli Piceno.

Nella stessa giornata di ieri, poi, i carabinieri sono stati impegnati in un’altra azione culminata con la denuncia di un ventenne. Il ragazzo è stato sorpreso alla guida di un ciclomotore senza la prevista patente. Dai successivi controlli il motorino è risultato essere rubato e provvisto di una targa anch’essa, a sua volta, asportata da un altro motorino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *