Lo strano caso di Toni Lattanzi: il racconto a Mattino Cinque

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

lattanziMARTINSICURO – Ieri mattina negli studi di Canale 5 è intervenuto Antonio Lattanzi, l’ex assessore ai lavori pubblici di Martinsicuro, noto alla cronaca truentina per un caso di malagiustizia. Il cittadino martinsicurese arrestato nel 2002 per tentata concussione e rilasciato poi nel 2012 a seguito di un’odissea durata 10 anni, ha raccontato la sua tormentata vicenda giudiziaria alle telecamere del programma contenitore ‘Malagiustizia’ ospite della giornalista Ilaria Cavo durante la diretta di Mattino Cinque.

Lattanzi è stato tratto in arresto per il presunto reato di concussione per poi essere rilasciato e nuovamente condannato, scontando 83 giorni di carcere.

Lattanzi è stato assolto in primo grado nel 2006 e successivamente in appello nel 2012 con un risarcimento pari a 50 mila euro. Toni ha poi raccontato il lato umano della faccenda, la vergogna provata nei confronti dei suoi bambini, ancora troppo piccoli per comprendere, l’amore per sua moglie e il regalo più grande ricevuto, un figlio, Francesco.

Antonio Lattanzi invita chiunque sia stato vittima di errori giudiziari o condivida il suo pensiero  a contattarlo via Facebook. Toni sta creando, infatti, un gruppo di denuncia su casi di vittime di errori giudiziari come il suo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *