“Nostro Fratello di Assisi”, e tanti auguri Don Roberto!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Foto di Andrea Sanguigni

SAN BENEDETTO DEL TRONTO–  “San Francesco era stato esaudito, era stato trasformato nell’amato, perche si diventa ciò che si ama”. Questa è stata la frase culmine della veglia di preghiera vissuta domenica 6 ottobre presso la parrocchia Madonna del Suffragio. L’anniversario del decimo anno di sacerdozio di Don Roberto, parrocchia della suddetta parrocchia, è stata l’occasione per creare, grazie alla volontà e all’impegno delle Sorelle Clarisse del Monastero di Santa Speranza e di alcuni collaboratori della parrocchia, un momento di preghiera dedicato alla figura di San Francesco, intitolato “Nostro Fratello di Assisi“.

Non si è voluto raccontare la storia del Santo ma soffermarsi sullo stile di vita e sui temi che  hanno contraddistinto il suo cammino: la fraternità, la povertà, il perdono, la pace, San Francesco e Dio e San Francesco e il creato. I vari momenti sono stati caratterizzati da una scena recitata o dalla lettura di un testo tratto dalle Fonti Francescane o da un video; il tutto accompagnato da un canto, offerto dal coro parrocchiale.

Grande è stata la collaborazione della comunità: dai ragazzi dell’ ACR ai giovanissimi e giovani dell’ ACG fino agli adulti nei servizi che hanno riguardato recitazione, lettura, canti, musiche ed allestimento. Chi non ha collaborato materialmente ha contribuito alla buona riuscita di questo regalo al proprio parroco grazie alla sua presenza domenica sera e al suo sostegno.

Il parroco don Roberto nella serata è stato calorosamente festeggiato non solo dalla propria comunità ma da tutte le persone che hanno contribuito alla sua crescita, che egli ha incontrato nel proprio cammino e con cui ancora cammina: dai proprio confratelli nel sacerdozio, presenti alla veglia (Don Lanfranco, Don Gianni, Don Alfredo, Don Gian Luca, Don Guido e Don Claudio), agli amici dell’ Azione Cattolica, ai fedeli delle parrocchie in cui Don Roberto ha svolto il suo servizio sacerdotale nei suoi primi ed a tutti gli amici più cari.

Ancora tanti auguri Don Roberto!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *