Arcivescovo Coccia: “Combattiamo la crisi e incrementiamo l’offerta dei settimanali diocesani”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Fisc

Da sinistra Francesco Zanotti, Mons. Piero Coccia, Carlo Camoranesi e Roberto Mazzoli (del settimanale il Nuovo Amico di Pesaro)

PESARO – Si è tenuta a Pesaro l’assemblea dei delegati dei settimanali Diocesani delle Marche.

L’incontro è stato aperto dal delegato regionale Carlo Camoranesi che ha illustrato i risultati ottenuti dalla Fisc Regionale in questo suo mandato triennale.
Si è poi passato al primo punto all’ordine del giorno che è stato il rinnovo del delegato regionale per la Fisc per il prossimo triennio.

All’unanimità è stato riconfermato il delegato uscente Carlo Camoranesi tra gli applausi dei presenti.

All’assemblea ha preso parte anche il Presidente Fisc Francesco Zanotti che ha illustrato il programma dell’assemblea elettiva nazionale che si terrà a Roma dal 28 al 30 novembre.

Durante l’incontro è intervenuto anche l’arcivescovo di Pesaro S.E.R. Mons. Piero Coccia: “Il vostro è un servizio molto importante per la Chiesa, perché permette di far arrivare ai fedeli la nostra voce.

Bisogna impegnarci tutti affinchè vi sia sempre una maggiore qualificazione e una maggiore diffusione dei settimanali.

La nuova evangelizzazione passa anche per i mass media e per i mezzi che ci è possibile utilizzare.

Siamo in un momento di fermento in cui dobbiamo “combattere” la crisi e in cui dobbiamo “combattere” la buona battaglia della fede. I nostri settimanali non devono essere un bollettino parrocchiale, ma dobbiamo sempre di più diffonderli e radicarli nel territorio”.

Dopo un momento di confronto sulle questioni economiche e sulle varie proposte per rendere presenti anche sui nuovi mezzi di comunicazione i settimanali diocesani, la riunione si è conclusa con il convivio presso la caritas di Pesaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *