Riqualificazione della piscina comunale, la minoranza è per altre priorità

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
La piscina comunale
La piscina comunale

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nuove proposte e vecchi malumori. È notizia recente che l’amministrazione comunale abbia in mente la completa riqualificazione della piscina comunale ma l’opposizione non ci sta e attacca per voce di Pasqualino Piunti. Già da tempo si parla di questa opera pubblica. In prima battuta si era pensato addirittura di costruirne una totalmente nuova. Ora, invece, stando a quanto annunciato dal vice sindaco Eldo Fanini l’idea sarebbe quella di mettere mano alla struttura già esistente.

Il progetto prevederebbe la copertura dell’attuale piscina scoperta così da dotare la città di una vasca da 50 metri dove poter disputare gare internazionali. Ma il progetto appare ancora più faraonico. Una vasca lunga che all’occorrenza, grazie a strutture ponte, si ridurrebbe in due vasche più piccole da 25 metri per gli allenamenti. Nessun cambiamento invece per quella interna che rimarrebbe così com’è dopo gli interventi manutentivi degli scorsi anni.

Un progetto che non trova, però, l’approvazione e il plauso della minoranza consiliare che attraverso una nota diramata alla stampa a tenuto a precisare la sua contrarietà. «Ora torna in auge l’argomento piscina comunale – scrive Pasqualino Piunti nella nota – che nell’elenco degli annunci veniva catalogata come di nuova
costruzione, così come il lungomare nord. Speriamo che questi gruppi di lavoro relazionino in consiglio comunale così da avere la possibilità anche a noi rappresentanti della minoranza di verificare lo stato reale dell’arte. Intanto i quartieri mancano di manutenzione, strade dissestate, parchi orinatoio, frane mai messe in sicurezza».

Insomma un vero e proprio atto d’accusa quello dell’esponente del Pdl Piunti che mira a pungolare il sindaco Gaspari e la sua giunta a portare avanti gli interventi ordinari per la cittadinanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *