L’onesta, un valore nascosto ma ancora presente

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

persone

Di Luisa Urbani

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il ritrovamento di un portafoglio non è un evento straordinario. Eppure quello che mi e’ accaduto ha qualcosa di bello e insolito che  desidero condividere con Voi.
Ieri mattina, in una caotica giornata di mercato,ero uscita per far la spesa.
Spostandomi da un negozio all’altro mi è caduto,accidentalmente,il portafoglio dalla borsa senza che io me ne accorgessi.
Quando mi sono resa conto dell’accaduto ho iniziato a cercarlo disperatamente ripercorrendo a ritroso il percorso fatto.
Dopo più di mezz’ora di vane ricerche, rassegnata, stavo andando a fare la denuncia di smarrimento dai carabinieri, quando, mi è arrivata una telefonata di mio padre.

Una ragazza aveva trovato il mio portafoglio per terra. Aprendolo ha visto il mio indirizzo e personalmente me lo  ha riportato a casa. Ancora non ci credo ma è vero.
In questa società esistono ancora persone oneste. Forse più di quanto si pensi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *