Convegno Nazionale A.I.Pa.S. (Associazione Italiana di Pastorale Sanitaria)

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

sacerdotiITALIA – Il convegno nazionale A.I.Pa.S. (Associazione Italiana di Pastorale Sanitaria) si apre il 14 ottobre 2013 nella città di Assisi, all’insegna di un tema tipico per chi ha scelto di accompagnare persone nella sofferenza: la consolazione. Questa parola può apparire come ripiegata su stessa, quasi senza speranza, l’uso comune, infatti, le attribuisce un significato pressoché illusorio. Il convegno vuole invece svecchiare il termine che nella sua vera essenza vuol dire accompagnare, stare accanto a chi è nella solitudine. “Con-solo”: il termine ha un suo significato, che vuol dire stare con chi è solo in modo che non lo sia più.

La malattia, il dolore, la sofferenza rischiano di chiudere la persona colpita in un isolamento dannoso per se stesso e priva la società di un contributo che si rivela sempre prezioso quando è condiviso. La comunità cristiana ha sempre avvertito il desiderio e il dovere di tenere e tendere la mano a chi soffre. In questo filone di carità e di giustizia si inserisce l’opera di tanti cappellani e operatori pastorali che svolgono il loro servizio nelle strutture sanitarie e sul territorio.

Per illuminare i vari volti della consolazione che apre alla speranza, le relazioni principali guarderanno ad alcune icone evangeliche per ispirare il cammino dei partecipanti. L’apertura del convegno (lunedì 14 ottobre) è stata affidata a Mons. Benigno Papa che in qualità di arcivescovo di Taranto, qualche anno fa, istituì un vero e proprio “ministero della consolazione” al fine di stimolare l’intera comunità cristiana a prendersi cura dei malati. Il giorno dopo (martedì 15 ottobre), il programma prevede una relazione di Mons. Luca Bressan, vicario episcopale della diocesi di Milano, che commenterà il brano del cieco nato, a cui farà seguito la presentazione di un documento sul ministero della consolazione preparato dai Camilliani e presentato da P. Angelo Brusco. Nel pomeriggio, alcuni laboratori faranno il punto su aspetti della consolazione in riferimento a diverse categorie di persone colpite nella loro fragilità. Mercoledì 16 ottobre, sarà la volta di Padre Alberto Maggi, conosciuto biblista, il quale offrirà una riflessione che, a partire dal brano dei discepoli di Emmaus, traccerà le linee di una pastorale evangelicamente ispirata. Chiuderà il convegno un intervento al femminile della teologa Ina Siviglia. Interverranno al convegno anche il vescovo di Assisi, Mons. Domenico Sorrentino, e il Direttore dell’Ufficio nazionale per la pastorale della salute, Don Carmine Arice, che fino allo scorso anno era il presidente dell’AIPAS.

Quest’anno l’Associazione dovrà tra l’altro rinnovare le cariche e quindi c’è attesa per la configurazione che prenderà nel futuro. Per le iscrizioni: Fra Angelo de Padova 328.2420044, oppure frateangelo@alice.it. Il programma e ulteriori informazioni sul sito www.associazioneitalianapastoralesanitaria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *