Presidenti e assistenti unitari diocesani di Azione Cattolica a convegno a Roma

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

cristina antonella monica

Venerdì 27 settembre ha inizio il fine settimana per Presidenti e Assistenti unitari diocesani dell’Azione Cattolica. Un convegno dedicato a “Ascoltare la vita, raccontare la Parola. L’Ac per la missione della Chiesa”, con l’obiettivo di essere sempre più uomini e donne di speranza. Dalla nostra diocesi parteciperà sia la presidente diocesana Monica Vallorani che l’assistente unitario don Luigino Scarponi.

Con questo appuntamento si apre il cammino del percorso assembleare che porterà tutti i livelli dell’associazione, dal parrocchiale al diocesano, dal regionale al nazionale, a rinnovare i propri responsabili associativi per il prossimo triennio. Culmine del percorso sarà la XV assemblea nazionale, in programma dall’1 al 4 maggio 2014, chiamata ad eleggere il nuovo Consiglio nazionale.

L’Azione Cattolica raccoglie l’invito di Papa Francesco che ha ribadito anche nell’ultimo viaggio in Sardegna, che occorre “guardare in faccia la realtà, conoscerla bene, capirla, e cercare insieme delle strade, con il metodo della collaborazione e del dialogo, vivendo la vicinanza per portare speranza. Mai offuscare la speranza! Non confonderla con l’ottimismo – che dice semplicemente un atteggiamento psicologico – o con altre cose. La speranza è creativa, è capace di creare futuro”. La speranza cristiana si declina in lavoro, famiglia, scuola e si alimenta di generosità, di altruismo e rifugge dall’individualismo. Tale impegno sarà occasione di riflessione nel corso dei lavori del convegno, in cui si affronteranno questioni associative nodali e le tematiche della bozza del documentano assembleare, che verrà discusso da tutti i livelli associativi e votato all’assemblea nazionale a Maggio.

Il convegno parte venerdì con una tavola rotonda “Domande di vita”, a cui partecipano: Silvia Landra, psichiatra e psicoterapeuta presso la seconda casa di reclusione di Milano Bollate e direttrice della fondazione Casa della Carità; Piccola Sorella Anna Amelia di Gesù, vive con le famiglie del Lunapark di Ostia; Donatella e Giuliano Sechi, coppia di imprenditori, fondatori e direttori della Vitajò srl di Sassari; Ambrogio Sparagna, etnomusicologo, fondatore e direttore dell’Orchestra Popolare Italiana dell’Auditorium Parco della Musica di Roma. Modera Gennaro Ferrara, giornalista di TV2000. A seguire, la meditazione biblica “Quelli che troverete chiamateli (Mt 22,114)” guidata da Sabino Chialà, monaco della Comunità di Bose.

Sabato 28, dopo la Celebrazione eucaristica presieduta da mons. Paolo Selvadagi, vescovo ausiliare della diocesi di Roma, ci sarà uno spazio per i Focus tematici di approfondimento sulla bozza del documento assembleare. La serata è dedicata a Carlo Carretto, con lo spettacolo “Al di là delle cose” curato da Ancilla Oggioni e Federico Cerida.

Domenica 29, dopo la Celebrazione eucaristica presieduta da mons. Domenico Sigalini, Assistente ecclesiastico generale dell’Ac e vescovo di Palestrina, a conclusione dei lavori ci sarà la relazione conclusiva di Franco Miano, presidente nazionale dell’Ac.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *