In Consiglio le tariffe della Tares e la verifica degli equilibri di bilancio

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

consiglio

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il presidente del Consiglio comunale Marco Calvaresi ha convocato la prossima seduta per lunedì 30 settembre alle ore 20 con nove punti all’ordine del giorno. Tra essi si segnalano:

– un’interrogazione di Gambini (M5S) per conoscere in che modo vengono impiegati i 19 dipendenti comunali, di cui 15 a tempo pieno, che secondo gli atti vengono destinati alla gestione del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani;

– la nomina dei 12 componenti (dei quali 7 assegnati alla maggioranza e 5 alla minoranza) della commissione consiliare di indagine per verifica dei fatti riguardanti i lavori di messa a norma dello stadio Riviera delle Palme e realizzazione di impianto fotovoltaico;

– la ratifica di una deliberazione di Giunta del 29 agosto scorso con cui si è apportata una variazione di bilancio necessaria ed urgente per l’iscrizione in bilancio di somme regionali relative al fondo di sostegno per l’accesso di alloggi in locazione;

– la verifica, prevista dalla legge, dello stato di attuazione dei programmi, della situazione finanziaria dell’Ente e in particolare il permanere degli equilibri generali di bilancio. Per quanto riguarda le entrate, si segnala la riduzione di € 164.000 delle previsioni di incasso dai parcheggi a pagamento e un aumento delle previsioni per gli accertamenti tributari (€ 360.000) e per la concessione di loculi cimiteriali (€ 200.000). Per quanto concerne il programma delle opere pubbliche, si prevedono ulteriori € 200.000 per l’ampliamento del civico cimitero mentre vengono apportate alcune variazioni agli stanziamenti di bilancio inerenti le spese di personale (€ 3.000 dal Bacino Imbrifero del Tronto per l’acquisto di 300 ore di buoni “voucher” lavoro) e per una consulenza in materia urbanistica da assegnare alla scuola di Architettura e Design “Eduardo Vittoria” dell’UNICAM (€ 15.000);

– l’approvazione del regolamento per la disciplina del tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TARES) e delle relative tariffe 2013 (in sede di versamento della prima rata si pagò sulla base delle vecchie tariffe TARSU). Le tariffe TARES saranno articolate nelle fasce di utenza domestica e di utenza non domestica e il calcolo per le utenze domestiche è rapportato al numero dei componenti il nucleo familiare e alla superficie, mentre per le utenze non domestiche, distinte nelle 30 categorie previste dalla legge, il calcolo avverrà solo sulla base della superficie. Come noto, alla tariffa si applica una maggiorazione di 30 centesimi di euro al mq. che finisce interamente allo Stato;

– l’approvazione del regolamento che disciplina la pubblicazione dei dati concernenti situazione patrimoniale e redditi dei componenti degli organi di indirizzo politico. Peraltro numerose di queste informazioni sono già disponibili sul sito web dell’Ente;

– la modifica dello statuto del Consorzio per l’Istituto Musicale “A. Vivaldi” per ridurre, analogamente a quanto fatto per altre società partecipate dal Comune, il numero dei componenti il Consiglio di Amministrazione che passerà da cinque a tre;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *