La Samb batte il Pagliare ed è prima a punteggio pieno

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – Il primo derby stagionale se lo aggiudica la Samb. Sul neutro di Grottammare si affrontano Pagliare e Samb. Nel primo tempo i rossoblù ci provano con ogni mezzo a sbloccare il risultato ma senza successo. Ad onor di cronaca la Samb è sembrata più appannata rispetto alle scorse uscite ma il Pagliare non è mai riuscito ad impensierire la squadra ospite. Nel secondo tempo, invece, va in scena tutta un’altra partita. La Samb è determinata a portare a casa i tre punti e colleziona palle gol a raffica. Alla fine, in inferiorità numerica, sarà Galli a firmare la rete del vantaggio che porta i rossoblù alla terza vittoria in altrettante partite di campionato.

Le due formazioni si sono già incontrate nella sfida di Coppa Italia. Allora il risultato rimase inchiodato sul 1–1 in virtù delle reti di Poli per il Pagliare e di Borghetti per la Samb. Inizio di campionato diverso quello delle due formazioni: due vittorie per i rossoblù, contro i due pareggi rimediati dai ragazzi di Padalino. Tra le fila rossoblù torna titolare Traini con Demi preferito a Varriale nell’undici iniziale. Ad assistere all’incontro valevole per la terza giornata del campionato di Eccellenza la bellezza di 1700 spettatori.

CRONACA. Match che parte in sordina con le solite fasi di studio iniziali. La prima azione è targata Pagliare che al 4′ ci prova con Cesani. Il numero 11 biancorosso crea scompiglio in area ma la difesa della Samb riesce a neutralizzarlo. Per registrare il primo affondo dei rossoblù bisogna attendere il 7′ quando Padovani dalla destra crossa in area, la difesa del Pagliare respinge corto, al limite raccoglie Traini che cerca la conclusione al volo, ma il pallone termina abbondantemente fuori dallo specchio della porta. Un minuto dopo pressa alto Tozzi Borsoi che prova a mettere in difficoltà la retroguardia biancorossa ma senza successo. Al 16′ primo corner per gli uomini di Mosconi, De Rosa scodella in area ma Peroni respinge di pugni. Due minuti più tardi bella verticalizzazione di De Rosa che prova a premiare l’inserimento di Padovani ma Peroni anticipa il centrocampista rivierasco. Al 25′ si vede in avanti il Pagliare, traversone di Filipponi per Cesani, batti e ribatti in area rossoblù, alla fine Iachini conclude e Zuccheri devia in corner. Alla mezz’ora occasione gol per la Samb, Demi prende palla al limite dell’area serve dentro per l’accorrente Padovani ma la sua conclusione va di poco alta sopra la traversa. Al 39′ la Samb è di nuovo pericolosa. Punizione dalla trequarti del solito De Rosa, palla dentro Traini incorna di testa ma la palla fa la barba al palo alla destra dell’estremo difensore del Pagliare. Passano tre minuti ed è ancora occasione da gol per i rossoblù. Di nuovo cross al centro di De Rosa, Traini manca l’inzuccata ma la palla finisce sul secondo palo sui piedi di Padovani che da pochi passi sbaglia clamorosamente. Allo scadere azione da moviola in favore della Samb. De Rosa cerca in area Padovani che viene palesemente strattonato l’arbitro fischia ma la fine del primo tempo invece che rigore.
La seconda frazione di gioco riprende con la Samb sempre proiettata in avanti alla ricerca del gol del vantaggio. Al 2′ Varriale su corner dalla sinistra mette in area per Tozzi Borzoi che incorna, il pallone impatta sulla traversa, torna in campo e la formazione del Pagliare riesce a liberare. Al 7′ sono i padroni di casa Ada vere una ghiotta occasione. Cesani vince un contrasto con Tozzi Borsoi e lascia partire un bel tiro che va di poco alto. Quattro minuti dopo sciocca ingenuità di Fedeli che fermato al limite dell’area del Pagliare scalcia un avversario, Ricci di Firenze non ha dubbi e manda il giocatore rossoblù anzitempo sotto la doccia. La Samb non demorde e al quarto d’ora colleziona un’altra occasione da rete. Lungo lancio di De Rosa per Varriale che con una finta al limte fa fuori il proprio marcatore ed a tu per tu con Peroni gli spara addosso. Gli uomini di Mosconi non si arrendono e al 19′ si presentano di nuovo in area biancorossa. Corner dalla sinistra, Varriale scodella in area per Borghetti che incorna schiacciando il pallone, e’ bravo Peroni a smanacciare in corner. I padroni di casa provano a reagire immediatamente in contropiede superano anche Zuccheri in uscita ma Bizzarri a porta vuota in scivolata non riesce ad insaccare. Alla mezz’ora della ripresa due gol annullati. Il primo alla Samb, Varriale imbeccato bene da Tozzi Borsoi si trova in fuorigioco. Il secondo ai padroni di casa del Pagliare sempre per fuorigioco. Al 32′ Mosconi cambia volto alla Samb inserendo Galli e Zebi, aumentando così il potenziale offensivo. Padalino non rimane a guardare e anche lui inserisce nel giro di sei minuti due uomini offensivi. Ma sono gli ospiti a pescare il jolly al 41′. Contropiede rossoblù, Varriale lancia Padovani sulla sinistra che brucia il proprio marcatore, arriva sul fondo mette dietro per Galli che insacca sotto la traversa. 0 – 1 per la Samb. A questo punto l’allenatore del Pagliare inserisce anche un’altra punta al posto di un centrocampista ma il pareggio non arriverà. Anzi prima del fischio finale ci sarà il tempo per vedere entrambi gli allenatori essere espulsi dopo un “gentile scambio di opinioni”.

TABELLINO.
SAMB: Zuccheri, Baldinini, Gorini (32’s.t. Galli), Traini, Viti, Borghetti, Padovani, De Rosa (32′ S.t. Zebi), Tozzi Borsoi, Demi, Fedeli. A disp. Ciccarrelli, Fiore, Tartabini, Amaranti, Varriale. All. Mosconi
PAGLIARE: Peroni, Galiè (32′ S.t. Poli), Sciamanna, Casali, Ciotti (42′ S.t. Galanti), Schicchi, Bizzarri, Filipponi, Caselli, Iachini (38′ S.t. Mariani), Cesani. A disp. Capriotti, Romagnoli, Esposto, Massi. All. Padalino
ARBITRO: Ricci di Firenze
RETI: 41′ S.t. Galli (S)
AMMONITI: 12′ p.t. Ciotti (P), 12′ p.t. Borghetti (S),15st Iachini(P); 31st Galie'(P); 34st Traini(S);
ESPULSI: 11st Fedeli(S); 42st Mosconi(all.)(S); 43st Padalino(all.)(P);

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *