“Assemblea di Sichem” i giovani sono il cuore pulsante anche della Diocesi!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Locandina -Assemblea di Sichem- 2013

DIOCESI – La chiesa diocesana ha a cuore i giovani e sulla spinta dell’invito di Papa Francesco ad avere speranza, porta avanti una proposta: una due giorni chiamata “Assemblea di Sichem” il prossimo 21/22 Settembre a Casa Gioiosa di Montemonaco.
Occasione per considerare i giovani non più come un problema o un’assenza di cui lamentarsi, ma come un segno, una profezia di novità di cui essi sono certamente portatori.

Per ora quindi si è attivato in dicoesi un “laboratorio giovani”, esso sta lavorando ad  una proposta di cammino che possa fungere da guida  per la formazione  di una futura equipe di Servizio di Pastorale Giovanile Diocesana. Si è già avviato un confronto tra presbiteri che operano in realtà giovanili e non solo, insieme hanno cercato di trovare il senso, le motivazioni e il metodo per riprendere il cammino diocesano con i giovani. Da questo confronto fraterno e sinodale si potrà poi scegliere il sacerdote responsabile della Pastorale Giovanile e quindi l’equipe.

Per entrare in contatto con i giovani ecco la proposta dell’Assemblea di Sichem. é  un evento “start” “per incontrare e far incontrare i giovani delle parrocchie e realtà diocesane, far fare a loro vita comune nella comunione delle differenze e delle storie, ascoltare illuminati dalla Parola, le loro proposte per costruire insieme le basi della nuova PG diocesana”.

Il laboratorio Giovani ha invitato quindi ogni parrocchia, e realtà ecclesiale, ha mandare almeno due delegati, giovani di età tra i 17 e i 30 anni circa, rispondenti ad almeno un paio di caratteristiche: devono essere “credenti e inseriti stabilmente in una realtà di riferimento quale: parrocchia, oratorio, associazione, movimento o altro gruppo giovanile della Diocesi.” E devono “essere disponibili al servizio, offrendo con gioia tale disponibilità a tutti i giovani della Diocesi”, per far ripartire l’equipe del Servizio di Pastorale Giovanile come luogo di comunione di tutte le realtà diocesane secondo quanto indicato nel libro del Sinodo.

Il riferimento a Sichem, da cui il nome dell’evento, lo si trova al capitolo 24 del Libro di Giosuè, dove si narra della grande assemblea del popolo d’Israele. Qui a Sichem appunto, il popolo proveniente dalle diverse tribù d’Israele, si ritrova insieme e rinnova nella libertà, la consapevolezza che Dio ha mantenuto le sue promesse e sceglie di servire il Signore. L’invito già sollecitato fin dal primo incontro formativo diocesano, è di ripartire dai giovani, convocarli e individuare proposte capaci di superare quelle difficoltà che hanno assopito la pastorale, per costruire insieme nuovi ponti e progetti.

La lettera con le indicazioni tecniche
Sichem

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *