Grottammare ex Cardarelli, lunedì 23 una nuova assemblea

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

piergalliniGROTTAMMARE – Quali opere pubbliche rinnoveranno l’accordo “Ex Cardarelli” è il tema dell’assemblea di lunedì prossimo, 23 settembre, nella Sala Consiliare (ore 21.15).

L’incontro segue a distanza di un mese una prima assemblea che ha aperto alla cittadinanza l’occasione di “aggiornare” il progetto di riqualificazione della zona occupata tempo fa dall’azienda produttiva Cardarelli.

L’area si trova a ovest del parcheggio della stazione ferroviaria ed è oggetto dal 2006 di un accordo di programma pubblico-privato che impegna l’attuale proprietario dell’area (la ditta Gedaf srl) a realizzare una serie di opere pubbliche, in virtù di un cambio di destinazione urbanistica assentito.

Tra le opere pubbliche non ancora realizzate c’è anche il noto parcheggio seminterrato, che sia per ragioni tecniche legate all’area originaria che per opportunità urbane era stato proposto successivamente in via Matteotti, per alleggerire la richiesta di parcheggi nel centro cittadino.

L’idea dello spostamento, però, non fu accolta dai residenti della via, suggerendo all’ amministrazione comunale di portare all’attenzione della cittadinanza proposte di realizzo alternativo, ma comunque rientranti nei parametri che la normativa legata agli accordi di programma prevede.

Dall’incontro di agosto, emerse una gerarchia – Riqualificazione e miglioramento sicurezza stradale ingresso città Grottammare nord; Riqualificazione lungomare zona centro, da piazza Kursaal a chalet Savana; Riqualificazione via Matteotti – sulla quale gli uffici comunali hanno lavorato durante l’arco di questo mese per definirne i contorni economici. I risultati delle valutazioni effettuate verranno illustrati durante l’assemblea di lunedì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *