Samb a punteggio pieno, 4-3 alla Forsempronese

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

I tifosi della Samb (sambchannel)
I tifosi della Samb (sambchannel)

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Esordio casalingo col botto per la Samb di Mosconi. Il battesimo del fuoco del Riviera delle Palme dice bene alla compagine rossoblù che, per nulla intimorita dal pubblico, ha padroneggiato l’avversario imponendo il suo gioco. Ben 1500 gli spettatori paganti un lusso per la categoria. Ancora una volta la città risponde presente dando un chiaro segnale alla società: il calcio a San Benedetto non può scomparire. Il 4-3 finale è bugiardo rispetto al gioco che si è visto sul terreno di gioco. Comunque la Samb ha dimostrato di poter essere artefice del proprio destino. Finché ha espresso il suo gioco ha stretto l’avversario alle corde concedendo due gol su due svarioni difensivi.
L’allenatore rivierasco rinuncia ancora una volta a Traini titolare che si accomoda in panchina. La fascia da capitano è ancora una volta al braccio di bomber Tozzi Borsoi a cui è affidato il reparto avanzato con Padovani e Borghetti pronti ad inserirsi da dietro.

CRONACA. Partono con il freno a mano tirato le due formazioni. Uno stadio come il Riviera con 1500 persone a guardarti può far tremare le gambe. Le prime fasi sono di studio con la Samb che prova a sfondare sulla destra e gli ospiti che rispondono con un tiro dalla lunga distanza. Al 10′ la svolta. Bella ripartenza della Samb che trova spazio sulla fascia destra, traversone dalla trequarti che pesca Padovani solo soletto al limite dell’area che addomestica il pallone e batte a rete beffando Ditomaso. Gli ospiti incassano il colpo e provano a riorganizzarsi. Al 18′ un errore in fase di disimpegno dei rossoblù consegna un buon pallone a Rossi che spara di prima intenzione. Zuccheri non blocca ma riesce a recuperare. Tre minuti più tardi Luchetti scende sulla destra, cerca il traversone in area, Gorini devia il pallone e Zuccheri è bravo a seguire il pallone e bloccare a terra. La Samb reagisce e in rapida successione si presenta per tre volte al tiro. Al 23′ Varriale scende sulla destra ma il portiere avversario libera di pugno. Due minuti dopo è Tozzi Borsoi ad impegnare Ditomaso a terra con una bella rovesciata. Al 26′ l’occasione più nitida. Azione identica al gol del vantaggio ma Padovani si lascia ipnotizzare dall’estremo difensore della Forsempronese che si salva di piede. Prosegua l’assalto della Samb al fortino ospite. Al 31′ ci prova De Rosa dalla distanza ma Ditomaso si supera e devia in angolo. Gli ospiti sembrano imbambolati e gli uomini di Mosconi ne approfittano. Bella azione corale al 34′ con De Rosa che pesca Tozzi Borsoi al limite dell’area, per il bomber rossoblù è un gioco da ragazzi trafiggere il portiere ospite e portare a 2 il conto delle reti in favore della Samb. La Forsempronese si scioglie come neve al sole e al 44′ i rossoblù vanno di nuovo in gol. Bel traversone dalla destra di Gorini per Padovani che di testa insacca la doppietta personale. La Samb tira i remi in barca e aspetta solo il fischio dell’arbitro scoprendosi alla ripartenza ospite. Al 46′ Cecchini lasciato colpevolmente solo viene steso da Zuccheri. L’arbitro non ha dubbi e decreta il rigore sventolando il cartellino giallo al portiere rivierasco. Batte Rossi e accorcia le distanze.
Il secondo tempo inizia sulla falsariga del primo con la Samb in avanti. Al 5′ corner dalla destra, De Rosa scodella in area per Tozzi Borsoi che spizza di testa, il pallone termina sui piedi di Padovani per il tap-in ma è bravo Ditomaso a bloccare. Tre minuti dopo il capitano rivierasco ci prova con una bomba da fuori ma la palla sorvola la traversa di un soffio. Al 13′ i rossoblù trovano il poker con Varriale che raccoglie una corta respinta della difesa della Forsempronese e insacca alle spalle di Ditomaso. Dopo una girandola di cambi al 27′ capitan Tozzi Borsoi ci prova nuovamente dalla distanza ma la palla finisce abbondantemente alta. Al 32′ la Forsempronese si porta in avanti e sul cross dalla sinistra di Rossi Zebi interviene di testa per anticipare il diretto marcatore e beffa Zuccheri per il gol del momentaneo 4-2. Gli ospiti riprendono vigore e iniziano a portarsi in avanti. Al 36′ Rossi sfugge sulla sinistra e mette in mezzo per Cecchini che mette in rete il gol del 4-3. Fortunatamente la Samb tiene botta e dopo tre minuti di recupero Giaccaglia di Jesi fischia la fine dell’incontro.

TABELLINO.
SAMB: Zuccheri, Fiore, Gorini (18′ s.t. Tartabini), Baldinini, Zebi, Borghetti, Padovani, De Rosa (25′ S.t. Bachiocchi), Tozzi Borsoi, Varriale, Fedeli (12′ S.t. Traini). A disp. Ciccarrelli, Bottone, Demi, Galli. All. Mosconi
FORSEMPRONESE: Ditomaso, Battistelli (20′ S.t. Marcolini), Rosati, Giorgini, Sannipoli, Piersanti, Luchetti, Menconi (44′ S.t. Radi), Cecchini, Rossi, Bucefalo. A disp. Eusepi, Bertozzi, Gallo, Tarini, Capoccia, Radi. All. Fucili
ARBITRO: Giaccaglia di Jesi
RETI: 10′ e 44′ p.t. Padovani (S), 34′ p.t. Tozzi Borsoi (S), 46′ p.t. Rossi (F), 13′ S.t. Varriale (S), 32′ S.t. Zebi (aut), 37′ Cecchini (F)
AMMONITI: 46′ p.t. Zuccheri (S), Giorgini (F)
ESPULSI: 46′ Giorgini (F)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *