In viaggio tutti e tre… con Sid, Manny e Diego

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Di Giulia T.

GROTTAMMARE – Il mese di settembre, per i ministranti della Parrocchia S.Pio V di Grottammare, non porta solo con sè la nostalgia dell’estate che se ne sta andando e le aspettative per un nuovo anno scolastico: per loro c’è l’attesissimo camposcuola, ricco di sorprese, divertimento e momenti per riflettere insieme, per concludere al meglio il percorso svolto durante l’anno! I nostri chierichetti, accompagnati dagli educatori, si sono recati a S.Lorenzo in Vallegrascia e per cinque giorni – dal 28 agosto al 1settembre- hanno accompagnato i personaggi del famoso cartone “L’Era Glaciale” nel loro viaggio verso il Sud, riscoprendo il piacere del cammino, la ricchezza del cambiamento, l’emozione del rischio.
Il tema disponeva di una storia che ci ha permesso di approfondire in ambito di catechesi la figura di S.Paolo di Tarso, a partire dalla sua vita clamorosamente rinnovata dalla scoperta dell’amore di Dio, al suo viaggio, fino alla sua fondamentale missione di evangelizzazione delle genti. Le due squadre in cui i ragazzi erano stati divisi – le Tigri e i Mammut – si sono scontrati in numerose prove di ogni genere, in cui hanno dimostrato abilità fisiche ma anche intelligenza, e hanno quindi potuto sentirsi forti all’interno di un “branco” e consolidare le loro amicizie. Ci sono anche state molte occasioni per essere a contatto con la natura, che tra i doni del Signore il più evidente: oltre ad una uscita presso il santuario di Madonna dell’Ambro, abbiamo coinvolto i chierichetti in una serata sotto le stelle, dedicata all’osservazione del prezioso panorama che la notte ci offriva a S.Lorenzo. I bambini hanno affrontato tutte le riflessioni e le attività proposte con gioia, così come i momenti di gioco e di divertimento, e questo ha reso gli educatori orgogliosi di loro, che hanno saputo scrivere la più bella conclusione per il loro anno di servizio, con la speranza di poter essere veramente portatori della parola di Dio nel mondo come l’apostolo S.Paolo.
E’ doveroso un ringraziamento a tutta l’equipe degli animatori dei Ministranti, che con pochi mezzi e poco tempo ha creato dal nulla un fantastico momento di condivisione e amicizia. Un ringraziamento particolare va a Luigia, Giuseppe e Cristiana che con il loro spirito infaticabile ci hanno deliziato e coccolato nei giorni di campo, e a Don Giovanni e Don Eugenio e il diacono Giuseppe che ci hanno accompagnato nella preghiera e guidato la SS Messa conclusiva!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *