La movida sambendettese si chiude con due arresti e molte sanzioni

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Polizia - Forze dell'ordineSAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un sabato sera di lavoro quello delle forze dell’ordine sambenedettesi. Il caso più grave si è verificato presso la discoteca La Terrazza. Due tunisini sono stati sorpresi a rubare in mezzo ai tavolini. In pochi minuti i due erano riusciti a mettere insieme numerosi telefonini e portafogli ma il loro comportamento ha destato i sospetti degli uomini della sicurezza. I “buttafuori” sono prontamente intervenuti e hanno sottratto i due al linciaggio dei presenti, trattenendoli fino all’arrivo degli uomini del Commissariato rivierasco. Giunti sul posto i poliziotti la situazione è degenerata. I tunisini non avevano alcuna intenzione di essere arrestati e hanno dato in escandescenza iniziando a picchiare gli agenti. Il tutto si è risolto al pronto soccorso dove, finalmente, i due malviventi si sono fatti ammanettare.
Nel frattempo i Vigili Urbani provvedevano a controllare che le regole comunali fossero rispettate. Alla fine ben 62 sono state le infrazioni al codice della strada riscontrate. Esattamente 40 in zona lungomare e 22 in centro ma nessuna patente è stata ritirata. Infine 11 sanzioni hanno riguardato la violazione dell’ordinanza del sindaco sulla somministrazione degli alcolici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *