Mons. Mario Lusek scrive le sue impressioni sulla notte di San Lorenzo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Lusek

DIOCESI – Pubblichiamo la lettera di Mons. Mario Lusek pervenuta in redazione: “Carissimo, in ritardo ti dico le mie impressioni sulla Notte di San Lorenzo (per leggere i precedenti articoli, clicca qui).
Mons. Lusek: “Mi è piaciuta molto: lo stile di semplicità, di festa, di spontaneità dice che con mezzi semplici si possono fare “grandi cose” e che la bellezza di un evento non viene solo dai numeri e dall’organizzazione ma dall’entusiasmo e la passione. Mi è piaciuto l’impostazione del gioco, l’attenzione alle persone /tutte!!!), e la volontà di far giocare tutti e la modalità agonistica.
Mi è piaciuta la cena “monastica”. Non pensavo che il momento di preghiera sarebbe stato vissuto con tanta intensità e partecipazione. Mi “ha fatto bene” il momento delle Confessione: ho conosciuto la bellezza e la profondità di alcuni cuori. E’ una esperienza sicuramente da continuare. Tutti bravi! E grazie perché mi avete dato l’opportunità di condividerlo! A presto!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *