Borse di studio della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno per il corso di laurea Unicam in “Scienze sociali per gli enti non-profit e la cooperazione internazionale”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

CAMERINO –  Un’altra importante collaborazione tra l’Università di Camerino ed il territorio. La Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, ha, infatti, deliberato lo stanziamento di 5.000 euro per l’erogazione di cinque borse di studio in favore di giovani diplomati, residenti nel territorio di riferimento della Fondazione, che intendano iscriversi al corso di laurea Unicam in “Scienze sociali per gli enti non-profit e la cooperazione internazionale”. L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto “Bottega del Terzo Settore”, pensato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno per sostenere gli enti e le organizzazioni non profit del territorio piceno.

“Scienze sociali per gli enti non-profit – sottolinea il Rettore Flavio Corradini – è un percorso di studi altamente innovativo che si propone di formare un nuovo profilo di laureato e di creare opportunità di lavoro nell’ambito del ‘terzo settore’. Voglio esprimere un profondo ringraziamento– prosegue il Rettore Corradini – alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno per questoconcreto gesto di sostegno all’attività formativa del nostro Ateneo ed, in particolare, della Scuola di Giurisprudenza che, sono certo, rappresenta una efficace forma di investimento sul futuro delle nuove generazioni”.

Il valore dell’iniziativa, dichiara il Presidente della Fondazione Vincenzo Marini Marini, risiede proprio nella “novità del processo di collaborazione con gli attori del Terzo Settore locale e non solo; un processo costruttivo che trova nella Bottega la strada – ancora tutta da percorrere – verso la creazione di reti, sinergie e risorse capaci di accrescere fiducia e coesione sociale, prerequisiti indispensabili al fine di creare valore sociale. La Fondazione persegue un modello di funzionamento che la vede come un soggetto che fornisce servizi organizzativi e gestionali utilizzando il denaro quale mezzo importante ma non predominante nel processo di produzione di utilità sociale. La Fondazione, in se stessa, non è più in grado di produrre utilità sociale se non mediante la stretta relazione con gli altri soggetti del Terzo Settore e con la comunità: l’Università di Camerino ha da subito manifestato una particolare attenzione verso il Terzo Settore e verso la strategia posta in essere dalla Fondazione, per cui è risultato naturale avviare e sostenere un percorso collaborativo”.

La gestione delle borse di studio è affidata all’Università di Camerino: requisito indispensabile è la residenza nel territorio di riferimento della Fondazione. Sulla base delle richieste pervenute verrà stilata una graduatoria che tiene conto del voto di diploma, dell’età e del reddito familiare. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito web www.fondazionecarisap.it.

Per informazioni:

Ufficio Comunicazione Unicam
Palazzo ducale – Piazza Cavour 62032 Camerino (Mc)
tel. 0737/402755-402762-402764 Fax 0737/402100
e-mail: comunicazione.relazioniesterne@unicam.it
web site  www.unicam.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *