Claudia Cundari: mostra della pittrice nella Sala del Palio di Acquaviva

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
Claudia Cundari e il drappo del Palio del Duca 2013

Acquaviva Picena – Dal 31 luglio all’8 agosto presso la Sala del Palio, Palazzo Municipale di Acquaviva Picena, in via San Rocco, si terrà la mostra delle opere di Claudia Cundari, l’artista sambenedettese che ha dipinto il drappo del Palio del Duca 2013. La pittrice esporrà diversi quadri che sono stati pubblicati nel libro “Con la vita a contatto diretto” dove i dipinti sono accompagnati dalle poesie del religioso sacramentino Severino Pellizzon; non vi sarà una tematica in particolare a guidare l’esposizione, i soggetti dei quadri esposti saranno diversi come le donne, la marina e il soggetto religioso che avrà una sezione a parte. La Cundari racconta di aver iniziato ad esprimersi attraverso la pittura molto presto, all’età di tre anni quando la madre le mise in mano dei colori; dopo aver frequentato la scuola professionale come Vetrinista e Visual ed aver conseguito il diploma di art director inizia a lavorare come vetrinista continuando, però, a coltivare il suo interesse per la pittura che l’ha portata a partecipare fin dalla giovane età a mostre, collettive e rassegne ottenendo premi e riconoscimenti e raggiungendo così un buon successo tanto da essere recensita su giornali, riviste e volumi d’arte; la sua attività si è intensificata e stabilizzata negli ultimi anni e le sue opere si trovano in collezioni italiane, in Inghilterra, negli Stati Uniti e in Argentina. L’arte della pittura è un qualcosa di più che una semplice passione per la pittrice, è un portare alla luce “le meraviglie dei talenti che il Signore semina in ogni essere umano”; nei suoi dipinti i pensieri prendono colori intensi “forti e dominanti vibranti luce”. Nell’indice per parole chiave del libro “Con la vita a contatto diretto” spiccano parole come amore, cammino, dono, attesa, incontro e ricerca parole che danno l’idea di quanto la dimensione spirituale occupi uno spazio molto importante nella vita personale e nell’opera artistica della Cundari: non a caso molti suoi dipinti sono stati usati per la Settimana Eucaristica dei padri Sacramentini alla cui realtà la Cundari è molto legata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *