Gambe in spalla, la salute si mette in cammino!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ACQUAVIVA PICENA – Parte ufficialmente l’iniziativa “Salute in cammino” per le strade di Acquaviva Picena. L’iniziativa è partita da un’idea dell’Unione Sportiva ACLI Marche, un ente di promozione sportiva riconosciuta dal CONI, ed è nata per promuovere la salute e il benessere delle persone visto lo stile di vita moderno sempre più frenetico sotto certi aspetti e sedentario sotto altri aspetti; una bella camminata che aiuta a combattere l’obesità, a rilassarsi con l’occasione per poter socializzare. L’appuntamento per tutti sarà ogni lunedì, a partire dal 29 luglio, alle 21:15 in piazza della Libertà per una camminata della durata di un’ora circa che porterà a coprire un percorso di 5 Km; l’iniziativa è gratuita e per tutte le età e ogni partecipante verrà fornito di una pettorina. Gambe in spalla!

MONTEPRANDONE – A Centobuchi tutti i lunedì c’è “Salute in Cammino”
Il punto di ritrovo per le passeggiate monteprandonesi sarà dunque a Centobuchi in Piazza dell’Unità, tutti i lunedì alle 21:15, ad eccezione delle serate di pioggia.
Il percorso della passeggiata seguirà via dei Tigli, via 2 Giugno, via Circonvallazione Sud, via 1 Maggio, via Garibaldi, poi a sinistra per via dell’Industria, via del Lavoro, via Fosso Antico, via dei Lavoratori, poi a sinistra per via XXIV Maggio, a sinistra per via delle Magnolie, largo XXIV Maggio, via Amendola, via Benedetto Croce e infine di nuovo piazza dell’Unità, per un totale di poco più di 5 chilometri.
L’organizzazione fornirà i gilet ad alta visibilità che saranno indossati dai partecipanti, che per iscriversi all’iniziativa non avranno che da recarsi in Piazza dell’Unità alle 21:15.

Afferma l’assessore comunale con delega alla Promozione dell’attività fisica, Sergio Loggi: “Accogliamo volentieri questa iniziativa che ha un duplice scopo. Da un lato promuovere una sana attività motoria, piacevole e davvero alla portata di tutti. Dall’altro lato, è anche un’occasione di socializzazione. Auspichiamo una partecipazione numerosa da parte di cittadini di ogni età”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *