Mostra di modellismo un successo di pubblico

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE –  Le arti visive sono rappresentate dalla pittura, dalla scultura, e dall’architettura, ma una quarta arte è rappresentata dal modellismo, che rappresenta la sommatoria di tutte e tre. Nella serata di domenica 21 luglio si è conclusa la mostra di modellismo “piccole e grandi Passioni”, organizzata dalla nostra testata, dall’associazione Modellisti Piceni e con il patrocinio del Comune di Grottammare, rappresentato dal Presidente del Consiglio Comunale Alessandra Biocca.

Una serata che ha avuto come culmine la consegna degli attestati di partecipazione. Negli scatti e nelle varie istantanee di questa fase si può notare come il modellismo è una quarta arte che focalizza una passione che non trova distinzioni di sesso e d’età.

Infatti, tra i premiati figurano anche delle nuove leve, che assieme ai veterani hanno rappresentato il punto di forza di una mostra che ha offerto al pubblico una sezione statica e una dinamica, rappresentata dal plastico ferroviario.

Ecco i nomi dei modellisti premiati: Alessandro Girolami, Antonio Scartozzi, Carmelo Triboto, Gabriele Speca, Gabriele Sperinteo, Gianmario Pagani, Gianni Carbonelli, Leonello Fani’, Margot Mercuri, Miriana Mercuri, Paolo Santori, Pasquale Riccio, Raffaele Guidi, Rolando Dell’Orletta, Sergio Squadroni, Tullio Mercuri e Vincenzo Camela.

Tra i premiati anche il moderatore della serata, il giornalista di RAI Marche Giuseppe Buscemi, grande appassionato di modellismo e socio dell’associazione Modellisti Piceni.

La mostra ha avuto un buon successo di pubblico, rappresentato da turisti, da appassionati e da cultori della materia. Da questa base già si pensa al 2014, sopratutto per la sezione dinamica. E’ intenzione degli organizzatori ricreare, con modellini originali del tempo e di rara qualità, una ferrovia Picena che purtroppo è stata soppressa nel 1958. Si tratta della gloriosa Porto San Giorgio-Fermo-Amandola.

In questi giorni si sta smontando l’allestimento del plastico ferroviario di trenta metri e degli altri modelli esposti. Prossima mostra in Diocesi a Cupra Marittima nel mese di agosto.

Ringraziamo nuovamente i seguenti sostenitori della mostra: oltre all’amministrazione comunale di Grottammare, il ristorante Attico sul Mare, la pizzeria Riva del Sole, la Tipografia Linea Grafica, la Farmacia Rivosecchi e Riviera Gomme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *