Costruire una regione intelligente, sostenibile ed inclusiva

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

REGIONE MARCHE – Giovedì 18 luglio 2013, presso l’Università Politecnica delle Marche di Ancona, incontro-dibattito sul futuro della programmazione comunitaria e delle politiche di sviluppo e coesione.

Costruire una regione intelligente, sostenibile ed inclusiva. È questo l’obiettivo che la Regione Marche intende mettere in campo nel disegno delle politiche di sviluppo e coesione per il periodo 2014/2020.
Un obiettivo che, il 18 luglio prossimo, diventa il titolo di un importante momento di ascolto delle istanze e degli attori del territorio. A partire dalle ore 9.00, infatti, presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università Politecnica delle Marche – Polo Monte Dago di Ancona, la Regione Marche aprirà uno spazio di confronto con gli stakeholders territoriali in vista della programmazione del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale per il periodo 2014/2020. Dopo i saluti istituzionali del rettore dell’Università Politecnica delle Marche Marco Pacetti, del Presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca e dei rappresentanti del Ministero dello Sviluppo Economico e della Commissione europea, la giornata, coordinata dall’Assessore regionale alle Politiche Comunitarie Paola Giorgi, sarà aperta dalla relazione tecnica dell’Autorità di Gestione FESR della Regione Marche Mauro Terzoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *