“Campus Azzurro 2013”, alla scoperta del Piceno – Teramano

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

MARTINSICURO – Il progetto itinerante del Lions Internazionale “Campo Azzurro 2013” permette a dieci ragazzi di varie nazionalità (Danimarca, Brasile, India, Finlandia, Israele, Turchia, Usa) di visitare e conoscere il territorio compreso tra il Piceno e il Teramano sino al mare Vastese.

Una settimana intensa e un’opportunità unica di apprendimento culturale – oltre che turistico che consente al tempo stesso di avere delle esperienze stimolanti e stringere nuove amicizie con ragazzi di  nazionalità diversa dalla propria.

 

Gli ospiti del Lions Club Val Vibrata e di altri Club Lions abruzzesi hanno trascorso alcuni giorni prima alla scoperta di Venezia, Firenze, e poi delle cittadine della Romagna e del centro – nord delle Marche, regioni queste del distretto Lions 108A di cui fanno anche parte l’Abruzzo ed il Molise.

Il segretario del Lions Club Val Vibrata, Tiziano Capece li ha accompagnati alla scoperta di Ascoli Piceno, mentre il presidente Guido De Angelis a visitare la Fortezza di Civitella del Tronto.

Nei prossimi giorni e con l’aiuto di responsabili Lions di altri club visiteranno le città di Giulianova, Atri e Vasto. Il 21 luglio i ragazzi del Campus Azzurro ripartiranno alla volta dei propri Paesi d’origine, dopo aver salutato i soci dei Club di Distretto del Lions 108A nella loro base logistica situata presso la Grotta dei Saraceni di Sant’Omero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *