Promozione turistica: sinergie tra costa ed entroterra

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

PROVINCIA – Un programma ricco ed articolato di iniziative di promozione è stato organizzato per l’estate dalla Provincia in collaborazione con la Confcommercio – Sezione Turismo con attività che coinvolgeranno, oltre la costa, anche l’entroterra attraverso manifestazioni e progetti mirati a mettere in sinergia le diverse realtà del territorio provinciale.

Il primo step di queste progettualità è stato illustrato ieri presso lo chalet “Oltremare”, concessione n.86, di San Benedetto del Tronto dal Presidente della Provincia Piero Celani insieme al Presidente della Confcommercio Fausto Calabresi. Erano anche presenti l’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di San Benedetto Margherita Sorge, i sindaci dei Comuni di Force Augusto Curti e Monteprandone Stefano Stracci, il Presidente della Pro Loco di Castignano Giuseppe Benigni, il coreografo della Giostra della Quintana Gigi Morganti e i titolari dello stabilimento balneare Luigino e Maria Rita Capriotti, curatori della manifestazione “Pianeta OltremArte”. La vetrina dell’arte e delle tipicità del territorio a cui, in questa edizione, si collegano le iniziative dei Comuni con il coinvolgimento e il coordinamento della Provincia e di Confcommercio.

“La Provincia – ha spiegato il Presidente Celani – ha raccolto la sollecitazione della Confcommercio a creare occasioni di promozione delle eccellenze del territorio dal punto di vista dell’arte, dell’enogastronomia, dell’artigianato locale e delle rievocazioni storiche mettendo in sinergia tutte gli ambiti del territorio. L’idea è infatti quella di promuovere in Riviera – ha proseguito il Presidente – gli appuntamenti che si svolgeranno non solo in estate, ma anche in altri momenti dell’anno nei centri storici, collinari e montani del Piceno”.

Sono sette le date della rassegna “Pianeta OltremArte” che si susseguiranno, nei giovedì da luglio ad agosto, con un’importante ed inedita novità: la presenza venerdì 19 luglio in Riviera della Quintana di Ascoli. “un centinaio di figuranti porteranno la storia e la tradizione della città ascolana, – ha affermato il coreografo Morganti – con una sfilata sul lungomare e la partecipazione di musici e sbandieratori”.

Il primo appuntamento è giovedì 11 luglio con Force che presenterà l’antica tecnica della forgiatura del rame unitamente alla degustazione di tartufi e cacciannanze e Offida che sarà presente con il suo famoso merletto, degustazioni e il carnevale storico. Il 18 sarà la volta di Cupra e Montefiore dell’Aso, rispettivamente con la promozione del Parco Archeologico e della famosa infiorata. Quindi il 25 luglio sarà il turno di Acquaviva Picena e di Ripatransone, seguirà il primo agosto la vetrina delle tradizioni storiche e dell’artigianato di Monsampolo e di Arquata, per arrivare all’8 agosto con l’irruzione di Templaria sulla costa ad opera del Comune di Castignano e delle misteriose tracce dei Piceni proposte da Montedinove.
Gran finale il 22 agosto con Monteprandone che presenterà una sfilata di moda con il centro di formazione di Daniela Giobbi e la degustazione di prodotti tipici locali in collaborazione con la Proloco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *