Partita del cuore a Sant’Egidio alla Vibrata a sostegno della casa famiglia

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA – Si è svolta mercoledì 3 luglio, presso lo stadio comunale di Sant’Egidio alla Vibrata, una partita speciale, formata da altrettante squadre speciali: la “Partita del Cuore 2013”.
Fortemente voluta dal Sindaco Rando Angelini e da tutta l’Amministrazione, in collaborazione con il prof. Luigi Benigni, ha avuto come scopo la raccolta di fondi da devolvere alla casa famiglia locale. L’evento ha visto sfidarsi, in maniera del tutto amichevole, circa 50 amatori/calciatori di varie età.
Due le squadre che si sono contese la vittoria: la squadra dei blu, capitanata dal Sindaco Rando Angelini e quella dei bianchi guidata dall’Assessore Carlo Fabrizi.
La partita, della durata di 60 minuti, ha avuto come risultato finale un pareggio, conclusione ideale per suggellare una giornata particolare per l’intera collettività.
Ricca la partecipazione di aziende ed esercenti locali che hanno voluto dare il loro contributo donando le maglie per la partita e offrendo la cena post gara. “La manifestazione”, afferma il prof. Benigni, “ha permesso, in un momento così delicato, di aiutare chi realmente ha bisogno, dimostrando, se mai ce ne fosse bisogno, l’interesse di tutto il popolo Santegidiese verso le problematiche sociali.
Ottima la risposta dell’Amministrazione, in quanto ho trovato nel Sindaco Angelini e nell’Assessore Fabrizi un supporto veloce e concreto”. “Un ringraziamento a tutti i partecipanti”, afferma un entusiasta Sindaco Angelini, “che hanno voluto prendere parte, applaudendo e incitando dagli spalti, a questo evento che coniuga sport ,solidarietà sociale e vicinanza umana”.
Prima del calcio d’inizio il primo cittadino, insieme agli Assessori Michele Maloni e Roberta Antonini, hanno consegnato alla referente della Casa Famiglia, Roberta Muscelli, la somma raccolta che si è detta commossa dell’iniziativa e della partecipazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *