I Liberi Teatranti animano la scena di Cupra teatro d’estate

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

CUPRA MARITTIMA – Buona la prima. Si è aperta ieri sera, venerdì 5 luglio, la IV edizione di Cupra teatro d’estate. Come tradizione a calcare la scena per primi è toccato ai Liberi Teatranti. << È tornata l’estate, è tornato il caldo e torna puntuale anche il Cupra Teatro d’estate. – hanno spiegato i presentatori Arnaldo Adami e la presidente del comitato organizzatore Alessandra Vitali – Ci siamo spostati dal balcone della Sirenella e siamo approdati alla piazza.
E la piazza è di tutti quindi per questa edizione abbiamo optato per la gratuità delle serate.
È un piacere iniziare anche questa edizione con i Liberi Teatranti perché è un modo per omaggiare la memoria di Severino Trionfante, fondatore della compagnia, a cui è intitolato anche un riconoscimento che verrà consegnato nell’ultima serata della kermesse>>.

La compagnia cuprense si è trovata perfettamente a proprio agio nel giocare in casa sfoderando una padronanza del palcoscenico davvero notevole. Il numeroso pubblico accorso in piazza Possenti ha gradito di buon grado le esilaranti vicissitudini della famiglia Capece apprendendo, come recita il titolo, come si rapina una banca.  La commedia in tre atti di Samy Fayad ha regalato momenti di ilarità coinvolgente mettendo in luce la bravura di tutti gli attori della compagnia. Lucio Spina, Giuseppe Mazza, Francesco Casagrande, Carla Civardi, Marisa Trionfante, Salvatore Lo Presti, Gianna Lanari e Simonetta Olivieri, sapientemente guidati da un veterano del palcoscenico come Emilio Fabrizio La Marca hanno meritato gli applausi che il pubblico cuprense ha voluto tributare loro al termine della rappresentazione. Ora l’appuntamento è per il prossimo venerdì 12 luglio con il Teatro delle Foglie di Ascoli Piceno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *