Alla casa del cinema di Roma la festa per i venti anni del premio Libero Bizzarri

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ROMA – L’appuntamento romano sarà condotto da Italo Moscati, già Direttore Artistico del Premio, e sarà un incontro con gli autori, gli amici, le opere  di una storia che ha rilanciato una delle forme più alte del cinema e della tv: il documentario, cioè i racconti del nostro Paese e del Mondo. Due decenni fondamentali, tra idee, problemi, successi, sempre con lo sguardo in avanti…

Saranno proiettati brani dei documentari di grandi registi e di nuovi, giovani e ancora più giovani, promettenti autori…per ragionare soprattutto sul futuro quali (Conversazione a Porto di De Oliveira –realizzato e prodotto dalla Fondazione Bizzarri-, Vento dell’Adriatico di Vancini, Testimonianze di Guttuso di Bizzarri, Le tre Farfalline, corto d’animazione premiato e distintosi nell’ambito della Sezione Concorso Media e Educazione del Premio Bizzarri giunta alla 10^ Edizione, Il mio Mar Rosso di Flaminia Clementi, Il Passaggio della Linea di Pietro Marcello, Craj di Marengo e brani dai documentari di Antonioni, Olmi, Maselli, Zurlino, Risi, Mingozzi, Pontecorvo, etc.). Seguiranno gli interventi degli ospiti presenti: Elvira –Presidente del Premio- e Lorenza Bizzarri, Carlo Lizzani, Gloria Vancini, Luigi Di Gianni, Alessandro Rossetto, Daniele Cini (per l’associazione Cento Autori), Cecilia Mangini (Premio Bizzarri alla Carriera 2013), Gerardo Panichi (Associazione Doc It), Paola Scarnati (Archivio Audiovisivo Movimento Operaio e Democratico), Claudio Speranza, Duilio Silenzi (Premio Bizzarri Ventennale), Elisa Fuksas (Premio Bizzarri Giovani Autori 2013).

Vent’anni di storia dunque, in un lungo viaggio che non si conclude perchè il Premio Bizzarri ha percorso solo le prime venti tappe della sua vita. Un flusso ininterrotto di fotogrammi continua senza sosta, un pezzo della proiezione va avanti e regala ancora trame di luce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *