“Si è ciò che si mangia?”. L’eccellenza e la valorizzazione della produzione nostrana

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ACQUAVIVA PICENA   “Si è ciò che si mangia? Distanza zero, terra cibo e virtù” saranno questi gli argomenti principali dell’evento, organizzato dall’associazione Sviluppo PICENO, che si terrà SABATO 6 LUGLIO nella suggestiva cornice medioevale di Acquaviva Picena, comune dell’entroterra Piceno, distante solo 5 minuti dal luogo simbolo della Riviera della Palme, San Benedetto del Tronto.

Si è ciò che si mangia? sarà un happening sul tema dell’agroalimentare (in collaborazione con Slow Food, Aprol Marche e Assam). Un aperitivo che metterà al centro la valorizzazione delle produzioni locali, in un melange unico che esordirà alle ore 16:00 nell’allestimento del Laboratorio del Gusto® che avrà come prodotto principe l’olio extra vergine di oliva a KM 0 (https://www.facebook.com/events/393476884094010/). In questo percorso didattico-sensoriale non mancheranno gli abbinamenti con i prodotti dell’ortofrutta e le eccellenze viti-vinicole D.O.C.G. del Piceno. Sempre alle ore 16:00 ci sarà l’apertura degli spazi espositivi, delle attività locali con le loro produzioni d’eccellenza, per un’occasione di informazione, confronto e degustazione. Al momento del Laboratorio del Gusto® seguirà, alle ore 17.30, una tavola rotonda che ruoterà attorno alla domanda: ”Si è ciò che si mangia?”. Ospiti illustri del mondo di Slow Food, responsabili di Aprol Marche e personalità del mondo della scienza, dell’agricoltura e delle attività produttive, proporranno prospettive e progetti concreti per il nostro benessere alimentare e per una nuova idea di cultura del cibo.

L’happening, patrocinato dal Comune di Acquaviva Picena, vuole stimolare le menti dei partecipanti attraverso un confronto interattivo tra il pubblico e le personalità presenti, proponendo un format snello e dinamico che offrirà uno spaccato inedito del mondo dell’agroalimentare Piceno. L’evento si concluderà con un ricco aperitivo offerto dall’associazione Sviluppo Piceno e dagli sponsor dell’evento, sarà una finestra sui prodotti di filiera corta locale. Per la partecipazione al Laboratorio del Gusto® è previsto un contributo di 5 euro per i soci di Sviluppo PICENO e di 7 euro per i non soci. Si ringrazia per la preziosa collaborazione: Slow Food, condotta San Benedetto del Tronto – Val d’Aso e le attività partner dell’iniziativa – Cantine: Capecci, Cherri, Moncaro -Azienda Agricola D’Andrea Eliseo e Ciotti Antonietta -Frantoio Biofattoria Aleandri -Forno Vulpiani e Massicci -Oleificio Brunirossi -Sana Frux -Panificio Vulpiani Maurizio -Pasta all’uovo Fiorella. Per ulteriori informazioni e contatti: www.facebook.com/sviluppopiceno, sviluppopiceno@libero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *