Martinsicuro, 5 – 7 luglio appuntamento con “Capricci di gola”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

MARTINSICURO – In arrivo i tanto attesi eventi per la stagione  estiva in programma a Martinsicuro. La manifestazione “Capricci di gola” aprirà i battenti venerdì 5 luglio a partire dalle ore 17 e proseguirà per tutto il weekend, una tre giorni all’insegna del gusto e alla scoperta di antichi sapori della tradizione enogastronomica italiana. Il lungomare Europa di Martinsicuro sarà il luogo deputato ad ospitare questa golosa kermesse enogastronomica dal 5 al 7 luglio tutti i giorni dalle ore 17 alle 24.

L’evento, giunto quest’anno alla 6° edizione, è promosso dall’associazione “Mondo Vivo” in collaborazione con il Comune di Martinsicuro.

“L’iniziativa vuole essere – spiega Ettore Ciabattoni, presidente “Mondo Vivo” – un lungo e ‘gustoso’ viaggio gastronomico  attraverso i sapori, i profumi e la tradizione culinaria della nostra regione Abruzzo e dell’Italia intera, che porterà nel salotto della riviera adriatica, quale è il lungomare Europa, il meglio del DOP e IGP, al fine di scoprirne le specialità offerte da ciascuna regione e per celebrare una cucina che, oltre ad essere un trionfo di bontà, fantasia e genuinità, presenta anche elevati valori nutrizionali”.

Il programma della manifestazione prevede un lungo weekend all’insegna non solo del gusto, ma anche dello spettacolo. Venerdì 5 luglio a partire dalle ore 17 prenderà il via la manifestazione, accompagnata dall’apertura degli stand tipici e regionali; successivamente, alle ore 18 saranno presentate le aziende e le autorità coinvolte nel progetto. In serata, spazio all’intrattenimento con gli artisti di strada dell’associazione “Arte Viva” di San Benedetto del Tronto. Per l’occasione si esibiranno i buskers del “Festival degli artisti di strada”. “Sarà un divertente spettacolo d’arte circense : ci saranno giocolieri, clown, trampolieri, fuochisti e tanti palloncini per i più piccoli”. – ha dichiarato il presidente “Arte Viva”, Andrea Mariani.

Sabato 6 luglio sarà l’evento clou dell’intera manifestazione. Confermata apertura stand ore 17. Alle ore 19 ci sarà la presentazione degli Arcieri di Assisi al cospetto delle autorità istituzionali presenti. In serata, a partire dalle 21:30 si esibirà il gruppo dei “Maestri medioevali di Assisi” capitanato da Giancarlo Sorbelli alla presenza anche del vice Sindaco della città di Assisi, Antonio Longhi. Ricordiamo che la città di Martinsicuro ha aderito al protocollo d’intesa della rete de “Le città di San Giacomo della Marca”, il progetto che unisce le località dov’è stata accertata la presenza del Santo.

“La manifestazione – ha dichiarato l’assessore alla cultura, Boris Giorgetti – non è né  una sagra né un mercatino, ma un’esposizione di prodotti tipici di eccellente qualità che ha lo scopo di valorizzare le nostre eccellenze. Il fatto che poi si leghi ad altre iniziative, come quella degli artisti di strada e dei maestri medioevali, ne sottolinea solo l’importanza”.

Domenica 7 luglio serata conclusiva. Dalle ore 10 alle 13 resteranno aperti al pubblico i tradizionali stand enogastronomici per poi riaprire successivamente intorno alle 18.  Alle ore 17:30 sul lungomare ci sarà la sfilata delle auto d’epoca e delle Ferrari a cura del Club C.A.M.P.E di Porto San Giorgio e dell’associazione Città Attiva di Martinsicuro.

“Bando alle solite polemiche, –  ha dichiarato il Sindaco di Martinsicuro, Paolo Camaioni – si tende a parlare troppo spesso d’ ‘invasione di campo’ rispetto a quelle associazioni che vengono da fuori. Nel caso specifico,  il fine della manifestazione è proprio quello di esaltare le eccellenza propositive del nostro territorio”. “Questa tre giorni – continua il Sindaco – costituisce un arricchimento per la nostra cittadina. L’invito è rivolto agli operatori turistici martinsicuresi come occasione di confronto. “Basta trincerarsi dietro la parola crisi! – ha dichiarato Camaioni. La nostra è un’amministrazione aperta, accogliente ed inclusiva, – continua – che non dimentica le associazioni cittadine e tutti coloro che contribuiscono in ogni modo ad arricchire il nostro comune”.

“L’iniziativa rappresenta anche  una prospettiva di lavoro per l’inverno”. – ha affermato l’assessore al turismo, Massimo Corsi. “Turisticamente, infatti, – ha spiegato Corsi – questo tipo di manifestazione, a costo zero per il comune,  porta un notevole vantaggio a livello di presenza nella nostra città: i partecipanti, infatti,  sono aziende del territorio. La prospettiva è quella di lavorare insieme, – sottolinea l’assessore –  instaurando un rapporto commerciale e di fiducia che possa durare negli anni.”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *