La notte Bianca a San Benedetto si terrà il 3 agosto

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si terrà il 3 Agosto la decima edizione della Notte Bianca di San Benedetto, la prima manifestazione di questo genere in Italia e una delle poche che si è tanto radicata nel territorio da poter durare così a lungo.
La festa di quest’anno sarà dedicata ad Antonio Rosetti, recentemente scomparso, che ha sempre collaborato alla riuscita della manifestazione. Per il decennale della Notte Bianca si sono investite numerose energie, che risulteranno in un programma particolarmente ricco, organizzato su un territorio più ampio del solito, dai confini di San Filippo fino a Via Voltattorni.

Nata per promuovere l’economia locale e dei paesi circostanti, incentivare il turismo e permettere a tutti di fare buoni affari, la manifestazione riproporrà quest’anno il tradizionale slogan “più le ore passano più i prezzi si abbassano”, che ogni attività potrà coniugare a modo suo. Al fianco di questo, un altro motto della notte bianca sarà “ricordati quello che hai fatto ieri sera”.
Non si tratta infatti di una nottata all’insegna dello sballo, anzi, la proposta della Notte Bianca si estende sempre più a famiglie e bambini, ai quali sarà dedicata tutta la parte nord della città, e in particolare piazza San Giovanni Battista e Piazza Garibaldi, dove si terranno attività di animazione organizzate dalla cooperativa SPORT è FESTA e spettacoli a cura del Circo Takimiri.

Tornerà anche la discoteca all’aperto, quest’anno in zona ex galoppatoio, con un grande palco dotato di led wall, sul quale saliranno nomi importanti del DJ set locale e nazionale: Gino P., Claudio Caccini e Dj Provenzano. Da una certa ora in poi, inoltre, la strada antistante l’area discoteca sarà chiusa per favorirne la sicurezza. Un altro grande palco sarà allestito in Piazza Giorgini, dove l’esibizione di un gruppo musicale ancora in fase di definizione e un’esibizione di pizzica in piazza saranno seguite dallo spettacolo “Sindrome da Musical” con Manuel Frattini, proposto dalla Giulia Eventi di San Benedetto. Lo spettacolo prevederà l’esecuzione di molteplici numeri cantati e ballati estratti da musical famosi.

“Ci siamo impegnati a stabilire criteri netti per evitare la musica e il rumore indiscriminato in tutta la città” afferma l’assessore allo sviluppo economico Fabio Urbinati, che ha lavorato a stretto contatto con il comitato organizzativo della Notte Bianca per farne un evento condiviso anche da parte dell’amministrazione. “C’è spazio per tutti e a tutti sarà concessa l’occasione di esibirsi, ma entro questi criteri e nel rispetto delle esibizioni altrui.” Dal comune non viene concesso per la nottata alcun contributo in termini economici, ma tuttavia non è mancato e non mancherà il suo aiuto fattivo nell’organizzazione e nella realizzazione della festa, con il sostenimento di costi indiretti che ne derivano.

È confermata, come da tradizione, la torta gigante da tagliare durante la nottata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *