Aperto il bando per l’affidamento del Centro “Sabatino D’Angelo”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Immagine di repertorio

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ stato pubblicato il bando di gara per l’affidamento in gestione del centro sportivo “Sabatino D’angelo” in zona Agraria.

L’impianto polivalente per l’attività sportiva comprende le seguenti strutture: tre campi da calcio (uno in erba da 11 e due in erba sintetica da 8 e 5), una palestra per la pratica del basket, volley, ginnastica ritmica, calcio a 5 e una tensostruttura per la ginnastica artistica. Sono compresi nella gestione anche gli spazi ed i servizi accessori di supporto alle varie strutture presenti presso il centro.

Possono partecipare alla gara società o associazioni sportive dilettantistiche, federazioni sportive nazionali, enti di promozione sportiva e discipline sportive associate, che perseguono finalità formative, ricreative e sociali nell’ambito dello sport e del tempo libero e che svolgono attività sportiva compatibile con quelle praticabili all’interno della struttura.

Per la gestione del Centro verrà erogato un contributo annuo massimo di 20.000 euro. Chi si aggiudicherà la gara gestirà l’impianto per 5 anni. La domanda va presentata entro e non oltre le 12 di venerdì 26 luglio 2013. Il bando è scaricabile dalla sezione “bandi di gara” del sito www.comunesbt.it.

One thought on “Aperto il bando per l’affidamento del Centro “Sabatino D’Angelo”

  • 3 luglio 2013 at 10:32
    Permalink

    L’impianto del bando qui linkato per la gestione del Centro Sportivo Sabatino D’Angelo di fatto ci mette fuori dai giochi a vantaggio dell’AGRARIA CLUB.
    Tutto è stato ben orchestrato per far fuori l’ASD WORLD SPORTING ACADEMY dalla possibile gestione della TENSOSTRUTTURA PER LA GINNASTICA ARTISTICA da noi voluta e fatta realizzare dalla Giunta Martinelli e inaugurata il 6 aprile 2008. “Sarebbe stato più opportuno – come ha ben affermato il Consigliere Luca Vignoli nell’ultimo Consiglio Comunale – che per la sua specificità, mettere a bando la gestione della Tensostruttura separatamente dal resto degli impianti del complesso D’Angelo”, ma ciò sarebbe stato un atto di VERA GIUSTIZIA e LEALTA’ a riconoscimento dei MERITI e dell’indiscussa PROFESSIONALITA’ che TUTTI UNIVERSALMENTE CI RICONOSCONO non consona e non appartenente a categorie di persone che fanno di un MANDATO POLITICO o della PUBBLICA FUNZIONE che rivestono un arma per colpire coloro che con ONESTA’ hanno promosso e amato attraverso lo SPORT la propria Città!

    http://www.comunesbt.it/Engine/RAServePG.php/P/1323410010100/M/1323510010100

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *