Scuolabus, è già ora di iscriversi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO– L’inizio della scuola è ancora lontano, ma è già ora di iscrizioni per i bambini e ragazzi delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di 1° grado che devono usufruire del servizio di trasporto scolastico da e per le scuole della città.

La domanda, compilata utilizzando il modello disponibile sul sito del Comune www.comunesbt.it (voce “iservizi”) oppure all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (tel. 0735/794405 –  794555, e mail urp@comunesbt.it), dovrà essere consegnata, completa di una fototessera dello studente, direttamente all’ufficio della ditta “Trasporti Fratarcangeli Cocco di Cocco Fratarcangeli Vincenzina & C. S.A.S.” che ha in appalto ilservizio, a partire da mercoledì 3 luglio ed entro venerdì 2 agosto.

L’ufficio della ditta si trova in via Val Tiberina142, inzona Agraria, ed è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 12 e dalle 14,30 alle 17 (il sabato solo di mattina). La domanda potrà essere inoltrata anche via posta o via mail all’indirizzo fratarcangelisbt@libero.it (in tal caso, la fotografia potrà essere consegnata successivamente). Il recapito telefonico della ditta è  349/3933439.

La “Trasporti FratarcangeliCocco” rilascerà un apposito tesserino nominativo al costo di 5 euro quale contributo per le spese di produzione da pagarsi al momento del ritiro. Il tesserino con nome e foto dell’alunno è l’elemento che dà diritto ad usufruire delservizio e la ditta lo rilascerà dopo una verifica dei requisiti.

Per poter avvalersi del trasporto scolastico è infatti necessario che:

a)    lo studente sia residente a San Benedetto del Tronto (saranno ammessi i non residenti solo se hanno residenza in un Comune confinante con San Benedetto e solo in caso rimangano posti liberi. In ogni caso ilservizio copre esclusivamente il territorio comunale);

b)    La residenza anagrafica dello studente e la scuola di riferimento distino almeno300 metritra loro.

Le graduatorie delle domande presentate per le varie linee di percorrenza saranno formate in base all’ordine cronologico di presentazione delle domande. Quelle presentate dopo il 2 agosto 2013 potranno essere accolte solo se rimarranno posti liberi.

Ricordiamo che ilservizio di trasporto scolastico sino al 31 dicembre 2013 sarà gratuito (tranne i 5 euro per le spese di produzione del tesserino di riconoscimento) mentre, a partire da gennaio 2014, sarà soggetto al pagamento di una contribuzione in base al reddito familiare calcolato secondo l’indicatore I.S.E.E.

Entità e modalità di pagamento di questo contributo saranno stabilite dalla Giunta e rese pubbliche nei prossimi mesi, anche se nella seduta di Consiglio comunale del 27 giugno con cui è stata istituita la tariffa l’Amministrazione ha preso l’impegno a fare il possibile affinché, nonostante le difficoltà di bilancio, la tariffa non entri in vigore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *