Acquaviva protagonista del Festival della Cucina Rurale

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ACQUAVIVA PICENA – Nelle giornate del 28, 29 e 30 giugno Acquaviva sarà protagonista del Festival della Cucina Rurale, una manifestazione di tre giorni che avrà al centro la riscoperta dei piatti tipici della tradizione popolare nostrana con degustazioni, corsi di cucina, di artigianato (le pagliarole) e di fotografia ai quali si potrà partecipare contattando l’associazione Laboratorio Terraviva sulla loro pagina Facebook.
Durante i tre giorni dalle 19:00 in poi nella piazza del Forte ci sarà la possibilità di gustare, grazie alla collaborazione dei diversi ristoratori del territorio, prelibatezze tipiche come le Lumache al sugo, il Coniglio ‘ncip ‘nciap, il Frecanto’ di verdure, il Baccalà della vendemmia, le dolci peschette e ancora altri piatti tipici il tutto e accompagnato dai vini delle cantine Moncaro, Cherri e Capecci.
La manifestazione terminerà domenica 30 giugno con la mostra mercato “Gli Ori delle Marche” dalle ore 10:00 alle ore 19:00 in piazza San Niccolò con artigianato d’eccellenza e prodotti tipici delle Marche, ed con un convegno dal titolo “Un Territorio Secondo a Nessuno” che avrà inizio alle ore 09:50 presso l’Auditorium “San Giacomo della Marca” della Banca Picena Truentina durante il quale, dopo i saluti di Aldo Mattioli Presidente della BCC e del Sindaco Pierpaolo Rosetti, diversi relatori interverranno sulle seguenti  tematiche: Dal Campanile al Territorio – Relatore Pres. Consorzio Turistico “Riviera delle Palme” Sig. Stefano Greco, La Salvaguardia e Valorizzazione del Territorio attraverso la Tutela dell’Ambiente – Consigliere Regionale Dott. Donati Sandro, Il Localismo Attivo delle Banche di Credito Cooperativo – Dir. Gen. della Federazione Marchigiana BCC Dott Franco di Colli, I Vitigni Autoctoni per la Riscoperta e lo Sviluppo del Territorio – Pres. Cooperativa Buona Usanza Prof Gianfranco Mancini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *