Le reliquie di Santa Bernadette a San Benedetto del Tront

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

DIOCESI – Presso la cattedrale Santa Maria della Marina avverrà il transito delle reliquie di S. Bernadette Soubirous.

Il Programma
Giovedì 27 giugno
ore 15,45 – arrivo dell’urna contenente le reliquie
dalle ore 16,00 alle ore 17,30 – Venerazione delle reliquie
ore 17,30 recita del S. Rosario presieduta da don Vincenzo Catani
ore 18,30 Santa Celebrazione Eucaristica presieduta da S.E.R. Mons. Gervasio Gestori
– dalle ore 19,30 alle ore 24,00 – Venerazione delle reliquie

(Tratto dal sito www.santiebeati.it)
Quando, l’11 febbraio del 1858, la Vergine apparve per la prima volta a Bernadette presso la rupe di Massabielle, sui Pirenei francesi, questa aveva compiuto 14 anni da poco più di un mese.
Era nata, infatti, il 7 gennaio 1844. A lei, povera e analfabeta, ma dedita con il cuore al Rosario, appare più volte la «Signora».
Nell’apparizione del 25 marzo 1858, la Signora rivela il suo nome: «Io sono l’Immacolata Concezione». Quattro anni prima, Papa Pio IX aveva dichiarato l’Immacolata Concezione di Maria un dogma, ma questo Bernadette non poteva saperlo. La lettera pastorale firmata nel 1862 dal vescovo di Tarbes, dopo un’accurata inchiesta, consacrava per sempre Lourdes alla sua vocazione di santuario mariano internazionale.
La sera del 7 Luglio 1866
, Bernadette Soubirous decide di rifugiarsi dalla fama a Saint-Gildard, casa madre della Congregazione delle Suore della Carità di Nevers. Ci rimarrà 13 anni. Costretta a letto da asma, tubercolosi, tumore osseo al ginocchio, all’età di 35 anni, Bernadette si spegne il 16 aprile 1879, mercoledì di Pasqua. (Avvenire)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *