Scout: “Carta del coraggio”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SCOUT – Una “carta del coraggio“. Illustrata questa a Firenze, è stata scritta dagli scout italiani e contiene proposte concrete sul futuro dei giovani da portare a sindaci e istituzioni pubbliche, regionali e nazionali attraverso un progetto di democrazia partecipata.
Verrà presentata dal 1 al 10 agosto dell’anno prossimo nell’ex tenuta presidenziale del parco di Migliarino- San Rossore-Massaciuccoli dove l’Agesci (Associazione guide e scout cattolici italiani) ambienterà la Route nazionale 2014. Per l’occasione arriveranno in Toscana – anticipano gli organizzatori – almeno 30 mila giovani dai 16 ai 21 anni, convergendo da tutta Italia in una vera e propria “città delle tende” intitolata “Strade di coraggio … Diritti al futuro!“.
La Route è stata presentata questa mattina a Firenze alla presenza del presidente della Regione, Enrico Rossi, da Matteo Spanò e Marilina Laforgia, presidenti del Comitato nazionale Agesci, con gli incaricati e l’assistente ecclesiastico alla Branca Rover e Scolte Elena Bonetti, Flavio Castagno, padre Giovanni Gallo. Quello di San Rossore sarà il terzo incontro nazionale della branca Rover/Scolte (i giovani scout dai 16 ai 21 anni). I precedenti sono stati in Piemonte nel 1975 e in Abruzzo nel 1986. L’Agesci conta quasi 177 mila associati, distribuiti in circa 2 mila gruppi locali in tutta Italia. Info: www.routenazionale.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *