Martinsicuro, dal 15 giugno entrano in vigore i parcheggi blu

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

MARTINSICURO – Entrano in vigore a partire da domani i parcheggi blu a pagamento lungo la litoranea compresa tra Martinsicuro e Villa Rosa. Oltre all’introduzione delle strisce blu, nella giornata di domani la viabilità truentina subirà un brusca variazione di percorso. Nella fattispecie, il tratto di strada compreso tra V.Filzi e V.Baracca/Vivaldi e quello tra V. dei Pini e V. Silone saranno percorribili solo in direzione sud. Mentre il lungomare compreso tra V.Filzi e V.Capri sarà fruibile solo verso nord. Stessa cosa per quanto riguarda il tragitto V.Capri e V. dei Pini. Il grosso del traffico, come conseguenza, avrà il suo epicentro a ridosso di V.Roma.

Non poche le critiche dei residenti. Primo fra tutti le lamentele circa la mancata realizzazione della pista ciclabile, che sarebbe stata il naturale proseguo della Ciclovia Adriatica che parte da Santa Maria di Leuca, attraversa la costa abruzzese e marchigiana e arriva fino a Ravenna. Si tratta per ora di un percorso ad uso misto, ciclisti e pedoni, ma l’amministrazione comunale non esclude in futuro una possibile realizzazione.

Tornando  al senso unico, sulla strada saranno installati dei dossi preventivi, che tutelino la percorrenza dei pedoni e degli automobilisti, al fine di scoraggiare gli amanti dell’alta velocità. Le strade godranno altresì di una rinnovata segnaletica, sia orizzontale che verticale, al fine di migliorare la viabilità sulla costa truentina.

Bando alle solite sterili critiche, numerosi sono stati gli interventi di riqualificazione del lungomare previsti dalla giunta Camaioni.  Il più evidente è stato il ripascimento dell’arenile, nel tratto di spiaggia compreso tra Martinsicuro e Villa Rosa, attraverso il dragaggio della sabbia del porticciolo. Un intervento ‘salvagente’ che ha assicurato il pieno sviluppo della stagione estiva, risolvendo altresì il problema dell’erosione costiera. Un altro intervento degno di nota ha riguardato la pulizia e manutenzione del biotopo costiero e del marciapiede ciclopedonale antistante il lungomare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *