VIDEO: Gratuità, collaborazione e partecipazione, tre attributi per Cupra d’Estate 2013

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

CUPRA MARITTIMA – Al calar del sole del 6 giugno, è stato presentato, alla presenza della stampa locale, il carnet di eventi che animeranno l’estate 2013 di Cupra Marittima.

Nonostante la ferocia della crisi, saranno numerosi gli eventi che saranno offerti alla cittadinanza e ai turisti, tra sport, arte, storia e natura.

Ecco i più importanti: “Cupra Teatro d’Estate”, cinque serate che animeranno la centralissima Piazza Possenti dal 5 luglio al 3 agosto, con la serata finale in concomitanza con la sagra della concola; “Artocria”, rievocazione storica della Cupra Romana che per l’edizione 2013, in programma il 20 e il 21 luglio, si avvalerà della partecipazione della Legio Alatrensis di Alatri (Frosinone) e di novità interessanti, su tutte il mercatino romano; “Marche in Blu”, in programma il 15 giugno, volto a festeggiare, in contemporanea con 17 comuni marchigiani (per la nostra Diocesi Grottammare e San Benedetto del Tronto) la Bandiera Blu FEE, che il centro cuprense la ottiene ininterrottamente dal 1997; il primo Motoraduno “Marà-Moto”, in programma il 22 e il 23 giugno ; “Cupra in Note”, che coinvolgerà dieci strutture ricettive e pararicettive in altrettante serate e la festa dello sport dal 7 al 14 luglio, che coinvolgerà venti associazioni sportive cuprensi.

Molta attenzione verrà focalizzata alla musica classica, non solo con il “Cupra Musica Festival”, ma soprattutto con l’omaggio che, nel bicentenario dalla nascita, Cupra farà a Giuseppe Verdi, appuntamento sabato 6 luglio in piazza Possenti.

L’estate cuprense non sarà caratterizzata da eventi laici. Anche gli eventi religiosi e di beneficenza saranno d’estremo interesse. In primo luogo il mercatino di solidarietà, organizzato dalla CARITAS, che si svolgerà in via Castelfidardo dal 5 al 7 luglio, nonché dal 5 al 7 agosto; in secondo luogo l’UNITALSI San Basso che organizzerà due serate di beneficenza il 15 luglio e il 16 agosto con la compagnia dialettale “I fuori di Testo”, ma l’evento religioso più importante sarà la Festa Estiva di San Basso, in programma il 23, il 24 e il 25 agosto.

Saranno eventi caratterizzati da tre aggettivi: gratuità, collaborazione e partecipazione. Attributi espressi dalle autorità presenti: l’assessore al Turismo Marco Malaigia che ha focalizzato l’attenzione sul “Turismo Partecipato”, il presidente della Pro Loco Pino Neroni e il Sindaco Domenico D’Annibali, che con ottimismo ha illustrato come questi eventi sono frutto della collaborazione della cittadinanza nella sua interezza, in un’ottica di turismo sostenibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *