Emigranti e parenti, trasferta a Certaldo per il “Patto di amicizia”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

RIPATRANSONE – Il 21 Aprile 2007 nel palazzo pretorio del comune di Certaldo, fu sottoscritto un protocollo d’intesa definito “Patto di amicizia” tra i sindaci dei comuni di: Cossignano (De Angelis), Ripatransone (D’Erasmo), Certaldo (Campinoti), località questa nel cui territorio e nel suo interland negli anni ‘50/’60 del XX secolo si trasferirono dal Piceno decine e decine di famiglie di agricoltori.

I rapporti di parentela e di amicizia tra gli “emigrati” ed i parenti marchigiani sono rimasti sempre frequenti e cordiali, e circa 10 anni fa le amministrazioni dei tre comuni decisero di programmare con regolarità, scambi alternativi tra Piceno e Toscana. Il momento più solenne di tali rapporti è stato il già ricordato “Patto di amicizia”.

Quest’anno sono i ripani ed i cossignanesi, a cui si sono aggiunti dei residenti a Rotella (anche loro hanno parenti in Toscana) a recarsi a Certaldo. Il programma prevede: sabato 15 Giugno, ore 12, arrivo della delegazione; ore 16, bocciodromo comunale, partita di bocce fra la squadra di Certaldo e gli amici marchigiani; ore 18.30 a Certaldo alto, palazzo pretorio, ricevimento ufficiale della delegazione; ore 20, centro polivalente di Viale Matteotti, cena di saluto allargata agli amici e parenti di Certaldo.

Domenica 16 Giugno, ore 10, partenza da Certaldo; ore 11, sosta al Lago Trasimeno; ore 13, pranzo e visita ad Assisi.

Il costo della trasferta (viaggio e soggiorno) è di euro 125.

Per le prenotazioni rivolgersi: a Cossignano, alla signora Gabriella Pieramici (Tel. 0735 – 98130); a Ripatransone, signorina Alessandra De Angelis (Tel. 0735 – 917323); a Rotella, alla signora Francesca ( Tel. 0736 – 374122).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *